Autenticazione:
Nome Utente:
password Password:
   Recupera Password
Blumatica   
Google+ Utenti Connessi  utenti 219


 Cerca:
   Loading...
Carrello B-shop B-shop: Il Carrello è Vuoto
 Professionisti Sicurezza
Sicurezza Cantieri
Ponteggi e PIMUS
Sicurezza Lavoro
Sicurezza Antincendio
Igiene degli Alimenti
Privacy
  Blumatica Safetyware(web)
E-book
 Studi Tecnici e
  Imprese di Costruzione
Progettazione
Sicurezza
Paesaggistica
Computi e Contabilità
Ponteggi e PIMUS
Certificazione Energetica
Tabelle Millesimali
Calcolo Strutturale
Capitolati Speciali d' Appalto
Piano di Manutenzione
Gestione Modulistica Tecnica
Privacy
Imprese Edili
Compensi Professionali
Successioni e Volture
 Enti Pubblici
  G.O.P. (LL. PP.)
Progettazione
Osservatorio
Gare d'Appalto
  G.E.P. (Urbanistica)
.
.
La valutazione di tutti i rischi specifici
in un unico software interfacciabile con
Blumatica DVR e Blumatica Piani di Sicurezza

Blumatica Rischi Specifici è l'unico software che rispetta
i requisiti previsti dalla normativa garantendo, anche nei
documenti elaborati, la spiegazione della metodologia
utilizzata e la ripetibilità del dato!
Per il rischio rumore, ad esempio, gli altri software valutano
le incertezze di misura ignorando che il calcolo delle aliquote
necessita anche dei dati della strumentazione utilizzata
(UNI EN ISO 9612:2011, UNI EN 9432:2011)
Scarica il Trial 30 gg con archivi limitati


  1. Effettui le valutazioni di tutti i rischi specifici ossia quelle tipologie di rischio espressamente regolamentate dalla legislazione corrente o comunque trattate in standard ufficiali o buone prassi validate
  2. Esegui le valutazioni per cicli lavorativi o gruppi omogenei di lavoratori
    Se possiedi Blumatica DVR o Blumatica Piani di Sicurezza ottieni in automatico le valutazioni necessarie
  3. Usufruisci di Step Guidati per ottenere in automatico descrittori, classi di rischio e misure di sicurezza per ogni gruppo omogeneo individuato
  4. Disponi di banche dati ufficiali per velocizzare le valutazioni specifiche
  5. Stampi il DVR specifico scegliendo tra il layout Blumatica o un tuo layout, che puoi realizzare ex novo o personalizzando uno dei tanti forniti a corredo del software
  6. Puoi utilizzare Blumatica Rischi Specifici su Pen Drive senza installazione o installarlo in pochi minuti e con la massima semplicità grazie alla nuova Installazione Smart
  7. I documenti sono elaborati mediante word processor integrato compatibile con i formati di testo standard
Blumatica Rischi Specifici ti consente di
effettuare le valutazioni di tutti i rischi normati
Di seguito il dettaglio.


- Rumore: valutazione eseguita sia inserendo i risultati delle indagini strumentali sia usufruendo della Banca Dati del CPT di Torino (opportunamente corretta per renderla coerente con le norme tecniche in vigore). I livelli di esposizione giornalieri e settimanale e le relative incertezze di misura sono calcolati ai sensi delle norme UNI EN ISO 9612:2011 e UNI 9432:2011 (strategia per compiti di lavoro). La verifica dei DPI dell'udito, invece, avviene mediante i metodi previsti dalla norma UNI EN 458:2005 (banda d'ottava, HML, SNR).

- Vibrazioni Mano - Braccio: analisi del rischio introducendo i risultati delle misurazioni eseguite o utilizzando la Banca Dati dell'ex-ISPESL, individuando i livelli di esposizione sulla base della norma UNI EN ISO 5349-1.

- Vibrazioni Corpo Intero: analisi del rischio introducendo i risultati delle misurazioni eseguite o utilizzando la Banca Dati dell'ex-ISPESL, individuando i livelli di esposizione sulla base della norma UNI EN ISO 2631-1.

- MMC - Sollevamento e trasporto: valutazione guidata “STEP by STEP” prevista dallo schema a blocchi allegato ai sensi della norma UNI ISO 11228-1

- MMC – Spinta e traino: valutazione analitica del rischio secondo le modalità previste dalla norma UNI ISO 11228-2.

- MMC – Movimentazione bassi carichi ad alta frequenza: valutazione analitica del rischio mediante il metodo 2 della norma UNI ISO 11228-3 che prevede il calcolo analitico e completamente automatico del numero di azioni tecniche effettive del turno di lavoro (nATA) e quello di riferimento delle azioni tecniche (nRTA), valutati per entrambi gli arti superiori.

- MAPO – Movimentazione pazienti ospedalizzati: valutazione analitica dell'indice MAPO mediante la richiesta dei dati necessari per il calcolo (n° di pazienti non collaboranti, n° di operatori addetti, ausili, carrozzine, ecc.)

- Chimico: valutazione dei rischi per la sicurezza in base a quanto previsto dall'Allegato II della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE; valutazione dei rischi per la salute in base al modello MoVaRisCh.

- Cancerogeno e mutageno: la metodologia - applicazione delle Linee Guida dell'ISPRA e Centro Interagenziale “Igiene e Sicurezza del Lavoro” - si basa sull'analisi ponderata di alcuni parametri ritenuti validi indicatori dell'esposizione (stato chimico-fisico del composto o miscela utilizzata, presenza di dispositivi di protezione collettiva, quantità utilizzata, temperatura di utilizzo, frequenza di utilizzo e tempo di manipolazione).

- Biologico: valutazione del rischio mediante il modello proposto da ARPA e INAIL, opportunamente integrato ed in linea con il Titolo X del D. Lgs. 81/08 e s.m.i.

- Microclima (ambienti moderati): valutazione ai sensi della UNI EN ISO 7730; il giudizio termico è espresso tramite la relazione tra i valori di PMV (Voto Medio Previsto) ed i corrispondenti valori di PPD (Percentuale di lavoratori insoddisfatti).

- Stress da caldo (ambienti severi caldi): valutazione secondo il metodo dell'indice WBGT (Wet Bulb Globe Temperature) ed in accordo con la norma internazionale UNI EN 27243.

- Stress da freddo (ambienti severi freddi): valutazione mediante una procedura detta “Isolamento Richiesto”, descritta nella norma tecnica UNI EN ISO 11079. Viene calcolato il parametro di riferimento ”Isolamento Richiesto” in due diverse ipotesi: condizioni minime accettabili (presenza di una sensibile ma tollerabile sensazione di freddo), condizioni di neutralità termica.

- Stress Lavoro Correlato: valutazione in linea con la pubblicazione "Valutazione e gestione del rischio da stress lavoro-correlato" edita dall'INAIL nel Maggio 2011. La lista di controllo permette di procedere alla valutazione oggettiva mediante l'analisi dei seguenti indicatori: eventi sentinella, fattori di contenuto del lavoro e fattori di contesto del lavoro.

- Videoterminale: analisi del rischio ai sensi delle Linee Guida "Uso di attrezzature munite di videoterminali" del Coordinamento Tecnico per la Prevenzione degli Assessorati alla Sanità delle Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano che, in base ad un'analisi semplificata dei posti di lavoro, consentono di verificare l'adeguatezza ai requisiti minimi riportati nell'Allegato XXXIV del D.Lgs. 81/08.

- Ergonomia: valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario mediante un test specifico di ergonomia. La valutazione prende in esame la postura assunta dalle seguenti parti del corpo: testa, tronco, spalle, braccia, gambe e piedi. Ogni parte del corpo viene analizzata secondo una serie di parametri posturali ripartiti in tre livelli: confronto della postura della parte del corpo in esame rispetto alla postura corretta (ossia rilassata e naturale), variazione riscontrata e analisi di ulteriori fattori. Viene inoltre individuato il fattore tempo relativo alla postura assunta dal soggetto.

- ATEX Polveri: valutazione del rischio ai sensi del Titolo XI e degli Allegati XLIX, L ed LI del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e delle Norme e Guide CEI in vigore. A corredo è disponibile la Banca Dati contenente le sostanze presenti nella Guida CEI 31-56.

- ATEX Gas: valutazione del rischio ai sensi del Titolo XI e degli Allegati XLIX, L ed LI del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e delle Norme e Guide CEI in vigore. A corredo del software è disponibile la Banca Dati contenente le sostanze presenti nella Guida CEI 31-35.

- Campi Elettromagnetici: valutazione del rischio (da 0 Hz a 300 GHz) in linea con la Tabella 2 dell'Allegato XXXVI del D.Lgs. 81/08. In funzione dei valori di frequenza delle sorgenti indicate o reperite dalla Banca Dati, si calcolano i VALORI DI AZIONE. In caso di superamento dei valori di azione, si calcolano i VALORI LIMIT E di esposizione e si confrontano con i valori rilevati.

- ROA Incoerenti: la valutazione è effettuata conformemente a quanto indicato dal D. Lgs. 81/08 e considerando le tabelle della Parte I (Radiazioni Ottiche Non Coerenti) dell'Allegato XXXVII.

- ROA Coerenti (Laser): valutazione preliminare per verificare la necessità di eseguire le misurazioni. Valutazione approfondita per effettuare il calcolo analitico dell'esposizione e la verifica del superamento del Valore Limite di Esposizione (VLE), il cui calcolo è attuato conformemente a quanto indicato dal D. Lgs. 81/08 considerando le tabelle della Parte II (Radiazioni LASER) dell'Allegato XXXVII.

- Radiazioni Solari: valutazione del rischio secondo il dettato della norma UNI EN 14255-3:2008, attraverso l'indicazione di una serie di fattori caratteristici (latitudine geografica, stagione, durata dell'esposizione, ecc.).

- Amianto: valutazione analitica del rischio per attività ESEDI (Esposizioni Sporadiche e di Debole Intensità all'amianto, come definite dall'art. 249 del D.Lgs. 81/08 e dalla Circolare del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali del 25/01/2011, Prot. 15/ SEGR / 0001940) e NON ESEDI. Ai sensi del Titolo IX, Capo III del D. Lgs. n. 81/08 e s.m.i, si valuta il rischio di esposizione ad amianto e si compone la documentazione prevista dagli artt. 250 e 256 (Notifiche e Piani di Lavoro).

- Rapina: valutazione del rischio facendo riferimento - oltre che al contenuto specifico del D.Lgs. 81/08 - alla metodologia fornita dall'A.B.I. per la quale occorre individuare il rischio endogeno (caratteristiche intrinseche dell'attività e dell'ubicazione) e quello esogeno (misure antirapina adottate).

Per i rischi specifici RUMORE, CHIMICO e STRESS Lavoro Correlato, inoltre, disponiamo di moduli opzionali in versione avanzata per gestire esigenze più specifiche.

Requisiti Minimi di Sistema: requisiti

Hardware: CPU: 1,6 GHz, Memoria: 512 MB (consigliato almeno 1Gb su sistemi operativi Windows Vista e Windows 7)
Hardisk: 1 Gb (per installazioni full)
Sistema Operativo: Windows XP Service Pack 3; Windows Vista (escluse version Basic Edition), Windows7 (escluse versioni Starter Edition); Windows 8
Tool: Internet Explorer 6

E’ possibile utilizzare i prodotti Blumatica su Personal Mac Intel-based con OS X Leopard (10.5) o successivi, attraverso l’uso di virtualizzatori quali VMWare, Parallels, Virtual Box o Boot Camp con i sistemi operativi Windows 7/8 (sia 32 che 64 bit).
Non è supportata l’attivazione tramite dispositivi di protezione USB.
Il corretto funzionamento del software è vincolato alla qualità dell'ambiente Microsoft virtualizzato ed alla quantità di risorse (RAM, HDD e CPU) dedicate che comunque dovranno rispettare i requisiti minimi previsti dallo specifico prodotto Blumatica.


1 Demo (audio video) disponibili
DVR Procedure Standardizzate e Rischi Specifici: Video Formativo

Altre Demo (audio video) correlate disponibili
Blumatica DVR: Introduzione
Blumatica DVR: 1.DATI AZIENDALI
Blumatica DVR: 2.Dipendenti
Blumatica DVR: 3.Luoghi di lavoro
Blumatica DVR: 4.Identificazione pericoli e valutazione rischi
Blumatica DVR: 5.Valutazione rischi specifici
Blumatica DVR: 6.Piano di miglioramento
Blumatica DVR: 7.Registro DPI
Blumatica DVR: 8.Formazione
Tutor Visite Mediche - Settaggi e Gestione Visite (Guarda Online)
Tutor Blumatica Workspace (Guarda Online)
Tutor Check List, Inadempienze e Programma Adempimenti, Piano di miglioramento
Tutor Visite Mediche - Gestione Cartelle Sanitarie (Guarda Online)
Tutor Blumatica Infortuni
Tutor Blumatica Manutenzione (Download)
____________
Tutor Blumatica HACCP
Tutor Verifica di resistenza e stabilità di un ponteggio multidirezionale
Filmato didattico - Ponteggi & PIMUS - Blumatica Ponteggi
Tutor Verifica sistemi anticaduta e stampa Pi.M.U.S. di un ponteggio multidirezionale
Tutor Blumatica Privacy Multiaziendale (Download)
Tutor Blumatica Privacy Multiaziendale (Download)
Tutor Blumatica Controlli Antincendio - Generale (Guarda Online)
Tutor Blumatica Controlli Antincendio - Settaggi (Guarda Online)
Tutor Blumatica Controlli Antincendio - Segnalazioni Anomalie (Guarda Online)
Tutor Blumatica Antincendio (Guarda Online)
____________
Presentazione Generale Blumatica Safety (Guarda Online)
Tutor Inserimento Azienda, Dipendenti & Dati Generali (Guarda Online)
Tutor Gestione Scadenze e Documentazione (Guarda Online)
Tutor Studi ed Interventi di Consulenza (Guarda Online)
Tutor Redazione Verbali Artt. 35 & 25 (Guarda Online)
Tutor Gestione Permessi Utente (Guarda Online)

Nessuna Promo attualmente disponibile per questo Software
 
Promo correlate:
Nessuna Promo Correlata
Scarica le documentazioni presenti:
Brochure Blumatica DVR
Brochure Blumatica Sicurezza Cantieri
Esempio Cancerogeno e Mutageno
Esempio Chimico
Esempio MMC – Bassi carichi ad alta frequenza
Esempio Atex Polveri
Esempio Biologico
Esempio Campi Elettromagnetici
Esempio Ergonomia
Esempio MAPO
Esempio MMC – Sollevamento e trasporto
Esempio Radiazioni solari
Esempio Rumore
Esempio Spinta e Traino
Esempio Stress lavoro correlato
Esempio Vibrazioni Corpo Intero
Esempio Vibrazioni Mano-Braccio
Esempio Videoterminale
Guida Operativa AGENTI FISICI
Microclima Blumatica AMBIENTI MODERATI
Blumatica Itaca
Valutazione rischi - funzione Valuta con Blumatica


Valutazione rischi - funzione Valuta con Blumatica con dettaglio rischio specifico MMC


Dettaglio rischio specifico MMC


Valutazione rischi - funzione Valuta con Blumatica


Valutazione rischi - funzione Valuta con Blumatica con dettaglio rischio specifico ERGONOMIA


Dettaglio rischio specifico ERGONOMIA


Dettaglio Rischio Specifico ERGONOMIA - Esito valutazione


Dettaglio Rischio Specifico ERGONOMIA - Valutazione + esito


 
Aggiornamento Blumatica Ponteggi ver. 2.2.1
Aggiornamento Blumatica Ponteggi 2.2.0
  • Disegno e relative verifiche di stabilità di ponteggi a sbalzo in sommità per uno o più piani e per tutte le tipologie di ponteggio (a telai prefabbricati, a tubi e giunti e multidirezionali)
  • Modifica del numero di livelli per le diverse campate costituenti il Tratto di Ponteggio
  • Disegno e Calcolo di ponteggi a telai prefabbricati con Parapetti-Telaietto (che non prevedono l’utilizzo delle diagonali di facciata)
  • Inserimento e disegno di Parasassi a partire da qualsiasi livello
  • Inserimento e disegno di Travi Carraie a qualsiasi livello
  • Inserimento di Scale in un’unica campata
  • Modifica del disegno delle Diagonali (regolazione delle distanze dal livello inferiore e dal livello superiore) in modo da potersi adattare ai diversi tipi di ponteggio in commercio
  • Implementata la possibilità di importare progetti e disegni dei ponteggi realizzati con BlumatiCAD Ponteggi (nuovissimo software per il disegno automatico 2D e 3D di ponteggi a partire da qualsiasi sagoma di edificio)
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.9.2 a 5.10.0
Aggiornamento alla Ver. 5.10.0
Effettua Download
 
Nota   
  Il contenuto dell'aggiornamento di Blumatica Safety 5.10.0 è il medesimo di Blumatica DVR 2.2.0 di seguito riportato
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica DVR da 2.1.0 a 2.2.2
Aggiornamento Blumatica DVR alla Ver. 2.2.2
Effettua Download
 
Blumatica DVR 2.2   
 

Integrazione dei seguenti Rischi Specifici

  1. Microclima (ambienti moderati)
  2. Stress da caldo
  3. Stress da freddo
  4. Rischio amianto
  5. Rischio rapina

Miglioramenti Blumatica DVR

Integrazione della funzione Gestione Archivio Personale
E’ possibile creare una propria banca dati ed eseguire la valutazione dei rischi per i seguenti elementi:
  •  Attrezzature
  •  Agenti chimici
  •  Agenti biologici
  •  Altre materie
Ottimizzazione dei modelli di stampa
Rivisitati i modelli di stampa del DVR per l’aggiunta di campi relativi al numero ed alla data di revisione del DVR.

Implementazione di tutte le tue richieste!


Anagrafica/Dati Aziendali:
  • Inserimento dei campi n° revisione e data revisione
  • Formazione specifica sui ruoli della sicurezza e lettere di nomina
  • Generazione automatica dell’organigramma sulla base dei ruoli inseriti
Anagrafica/Mansioni:
  • Associazione Formazione e DPI direttamente sulla mansione
Anagrafica/Luoghi di lavoro:
  • Funzioni di copia e incolla su tutti i luoghi
  • Funzione “Importa da mansione”: associa i lavoratori all’ambiente tramite la mansione
Identificazione pericoli e VDR:
  • Selezione delle sole fasi di lavoro desiderate in “Nuovo da archivio”
  • Inserimento di impianti e rischi anche sulle sedi
  • Comandi di ordinamento su tutti gli elementi
  • Copia rischi da elementi non omogenei
Valutazione Rischi Specifici:
  • Stampa DVR globale per ogni rischio specifico
Misure di Prevenzione /Tecniche Organizzative:
  • Filtri di ricerca delle misure per fonte (fase, attrezzatura, rischio, ecc.)
Piano di Miglioramento:
  • Nuova misura di miglioramento a prescindere dalla VDR
Archivio Blumatica:
  • Incrementato l’archivio di impianti di servizio
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.9.1 a 5.9.2
Aggiornamento alla Ver. 5.9.2
Tale link consente di effettuare l'aggiornamento di Blumatica Safety dalla versione 5.9.1 alla versione 5.9.2. Consente inoltre di effettuare l'aggiornamento di Blumatica DVR dalla versione 2.0 alla versione 2.1 nel caso in cui non fossi in possesso di Blumatica Safety.
Effettua Download
 
Blumatica DVR 2.1   
 

Integrazione di Blumatica Rischi Specifici

Integrazione di Blumatica Rischi Specifici ADV

Integrazione di Blumatica DUVRI


Miglioramenti Blumatica DVR
Integrazione della funzione Gestione Archivio Personale per la gestione di un unico archivio per tutti i lavori.
E' possibile creare una propria banca dati per i seguenti elementi:

  • Cicli lavorativi ed impianti
  • Attrezzature
  • Agenti chimici
  • Agenti biologici
  • Altre materie
  • Rischi
  • Pericoli
  • Misure di sicurezza
  • Fonometri
  • Marca e modelli DPI rumore
  • Patologie agenti biologici

Ottimizzazione dei modelli di stampa
Sono stati introdotti alcuni modelli di stampa del DVR Classico, Standardizzato e Fase di lavoro senza BLULABEL, per gestire casi in cui la mole delle misure di sicurezza inserite mandava in errore l'elaborazione del documento. Sono stati rivisitati tutti i modelli di stampa per l'aggiunta di campi relativi all'anagrafica dell'azienda/impresa: ASL, N°INPS, N°INAIL.


Implementazione delle richieste e dei suggerimenti proposti dai nostri clienti

Download modelli standard
  • possibilità di visualizzare, nella form di download dei modelli, le fasi di lavoro relative all'attività
Anagrafica
  • aggiunta dei seguenti campi: ASL, Posizione INPS, Posizione INAIL riportati negli elaborati prodotti
Luoghi i lavoro
  • facoltà di indicare la/e sede/i operativa/e oltre che quella legale
Mansioni
  • possibilità di associare la medesima mansione ai lavoratori selezionati
Identificazione pericoli
  • aggiunta del comando che consente di visualizzare tutte le famiglie di pericoli e non solo quelle di default sono opportunamente filtrate in funzione dell'elemento
  • prevista la cancellazione solo dei pericoli selezionati dall'utente, oltre che l'eliminazione di tutti i pericoli associati al rischio
Valutazione rischi
  • aggiunta del comando "Cerca warning" che indica se ci sono rischi per i quali non sono state associati pericoli e/o misure di sicurezza
Piano miglioramento
  • per l'identificazione dell'incaricato dell'attuazione della misura di miglioramento, è possibile selezionare non solo le figure definite nei "Dipendenti" ma anche quelle definite nel sistema di prevenzione e protezione aziendale. Le nuove figure inserite saranno automaticamente memorizzate per essere riproposte all'occorrenza
INTERO Software
  • Introduzione del comando AGGIORNA per consentire l'aggiornamento dei dati senza dove necessariamente "muoversi" tra campi o pagine del software

Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.9.0 a 5.9.1
Aggiornamento alla Ver. 5.9.1
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.8.x a 5.9
Aggiornamento alla Ver. 5.9
Effettua Download
 
Il Gestionale   
 

Ai sensi dell'art. 5 del D. Lgs. 67/2011 è possibile indicare (nella sezione "Attività e Posizione Amministrativa" dei "Dati Generali" di Blumatica Safety) se, per l'azienda in oggetto, sono previsti "Lavori Notturni". In caso affermativo sarà possibile indicare e gestire, attraverso lo scadenzario di Blumatica Safety, la comunicazione periodica prevista per queste attività.

Blumatica DVR   
 

Nuovo modulo per la valutazione dei rischi. Il software è disponibile in versione Classica e in versione Procedure Standardizzate.
Per maggiori dettagli clicca qui

Blumatica Chimico – Metodi MoVaRisCh e ISPRA   
 

Nuovo modulo per la valutazione del rischio chimico secondo le metodologie MoVaRisCh e ISPRA
Per maggiori dettagli clicca qui

Blumatica Chimico – Metodo INRS   
 

  • All'atto della definizione di una nuova miscela in archivio è possibile scegliere le modalità "Analitica o Semplificata"
  • La metodologia analitica prevede la definizione di una miscela previa identificazione delle sostanze componenti
  • La metodologia semplificata consente di definire una nuova miscela a prescindere dalle sostanze che la compongono, imputando direttamente le informazioni circa proprietà chimico-fisiche e tossicologiche contenute nella scheda di sicurezza
  • Per velocizzare ed agevolare il processo di valutazione di sostanze e miscele, è stata implementata la funzionalità "Copia valutazione" che consente di copiare la valutazione da un agente chimico agli "n" agenti chimici presenti per l'azienda in esame
  • Nella finestra di stampa è possibile decidere di stampare tutto il documento di valutazione o un documento specifico per un singolo reparto.
  • È stata integrata la stampa di una check list in bianco per il sopralluogo iniziale in azienda

Blumatica HACCP   
 

Nuovo modulo per la redazione del Manuale di Autocontrollo e dei Relativi Documenti di Registrazione
Per maggiori dettagli clicca qui

BlumatiCAD Cantiere   
 

Nuovo modulo per il disegno interattivo del layout di Cantiere e la stesura di un dettagliato computo metrico estimativo dei costi della sicurezza
Per maggiori dettagli clicca qui

Blumatica Cantiere   
 

  • Gli archivi delle procedure di sicurezza sono stati integrati con le procedure per le attività svolte in ambienti confinati e sospetti di inquinamento (Allegato IV, punto 3, D. Lgs. n. 81/2008 e agli artt. 66 e 121 del D. Lgs. n. 81/2008 e art. 3 del DPR 177/11)
  • Nella stampa del Piani Operativi di Sicurezza, i dati dell'impresa esecutrice sono riportati subito dopo la pagina dei dati del cantiere invece che al termine del documento
  • Ottimizzato il processo di Esportazione e Importazione delle valutazioni associate all'azienda corrente
  • Integrato, nella stampa dei Piani di Sicurezza, l'elenco completo delle figure responsabili, così come definite nell'omonima sezione dei dati generali del lavoro
  • Correzione di alcune misure di prevenzione che riportavano riferimenti errati
  • Correzione del modello di Notifica Preliminare contenente una variabile di stampa errata

Blumatica Infortuni   
 

  • Introdotto l' "INDICE DI INCIDENZA" per la definizione delle statistiche degli infortuni
  • Corretta un'anomalia funzionale che portava il software a considerare, nelle statistiche degli infortuni, anche quelli associati a dipendenti eliminati
  • La visualizzazione degli infortuni, nella finestra principale del software, viene automaticamente ordinata in base alla data dell'infortunio anziché per ordine di inserimento

Blumatica Rumore   
 

Ottimizzazioni legate al processo di stampa dei documenti

Blumatica NoStress   
 

Corretto un errore di calcolo nella valutazione dello stress in un caso previsto dal modello ISPESL 2010

Blumatica Visite Mediche   
 

Corretto un errore che in alcuni casi particolari comportava la visualizzazione nel modulo di dipendenti duplicati

Blumatica Antincendio   
 

  • Apportate delle correzioni al pannello di gestione della cartellonistica
  • Corretta la visualizzazione di alcune sezioni delle liste degli archivi di base
  • Corretta una variabile di stampa del PEE che non riportava in alcuni casi la corretta descrizione delle segnaletiche

Blumatica Ponteggi   
 

Ottimizzazioni varie ai moduli TP, TG e MD

Blumatica Privacy   
 

Aggiunti nuovi sistemi operativi nei sistemi di elaborazione

Blumatica Atmosfere Esplosive   
 

  • Aumentato a 20 (anziché 10) il numero di sostanze inseribili contemporaneamente per ogni valutazione
  • valutazione dell'effetto camino
  • valutazione delle Emissioni Strutturali del Gas
  • integrazioni relative alla Errata Corrige 1 della Guida CEI 31-35 (fasc. 11796)

Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.8.x a 5.8.2
Aggiornamento alla Ver. 5.8.2
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.7.2 a 5.8.0
Aggiornamento alla Ver. 5.8.0
Effettua Download
 
Blumatica Safety 5.8   
 

Aggiornata all'elenco ISTAT del 30 Giugno 2011 la banca dati dei comuni e delle province italiane

Inibita la possibilità di inserire caratteri speciali nella denominazione della mansione dei lavoratori che, se usati, potevano generare errori in fase di associazione delle schede mansione. Il campo mansione è stato inoltre limitato a 100 caratteri

Blumatica Rumore   
 

Adeguamento alle Nuove Normative Europee (Marzo 2011): UNI 9432:2011 e UNI 9612:2011
Introduzione della banca dati CPT di Torino del 2011 per valutazioni preventive del rischio
Possibilità di costituire una banca dati personale, ossia un archivio di misurazioni valido per tutte le aziende
Gestione di attività ad elevata fluttuazione ai sensi dell'art. 191 del D. Lgs. 81/08
Specifica procedura guidata che propone i DPI validi per tutti i punti di misura da attenuare
Elaborazione della documentazione: Relazione Tecnica, DVR Rumore, Valutazione Preventiva

Blumatica Antincendio   
 

Adeguamento al DPR 1 Agosto 2011, n. 151 recante la semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a norma dell'articolo 49, comma 4-quarter, del decreto-legge 31 Maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, delle legge 30 Luglio 2010, n. 122.

Tale regolamento abroga il D.P.R. 26 Maggio 1959, n. 689; il D.P.R. 12 Gennaio 1998, n. 37; il D.P.R. 12 Aprile 2006, n. 214; il D.M. 16 Febbraio 1982.

Ecco le principali novità

  • Elenco attività lavorative DPR 151/2011
  • Determinazione del rischio incendio con frequenza e magnitudo
  • Aggiornamento stampe
  • Rivisitazione grafica del software

Blumatica Chimico   
 

Bloccata l'editazione delle descrizioni delle frasi che, erroneamente, poteva essere effettuata direttamente nella griglia delle sostanze o delle miscele

Blumatica HACCP   
 

Corretta un'anomalia che veniva generata in fase di importazione degli ambienti inseriti in Blumatica Safety che contenevano, nella loro denominazione, il carattere di apice (‘)

Blumatica Cantiere Smart   
 

Corretta un'anomalia che non permetteva la corretta compilazione delle schede di “Allestimento Cantiere” su PC in possesso di Office 2007 o 2010. Le stampe prodotte risultavano prive delle immagini.

Blumatica Cantiere e Lavoro Smart   
 

Gli applicativi “Blumatica Lavoro Light” e “Blumatica Cantiere Light” sono stati rinominati in “Blumatica Lavoro Smart” e “Blumatica Cantiere Smart”. Le modifiche sono state effettuate nelle finestre dei rispettivi software nonché in Blumatica Safety nelle barre dei moduli e nello status navigator

Blumatica Layout Cantiere   
 

Adeguato l'applicativo per sistemi operativi Windows 7 a 64 bit

Blumatica Lavoro   
 

Implementata l'importazione dei dati relativi al DUVRI in fase di revisione del lavoro di Blumatica Lavoro Il modello “Lavoro Minorile”, utilizzato in fase di composizione dei DVR è stato modificato. Il limite minimo di età indicato per il lavoro minorile è stato modificato da 15 anni a 16 anni come indicato all'Art.1, comma 622 L.296/2006

Blumatica Manutenzione   
 

Implementata la gestione e la parametrizzazione dell'invio degli ODL via e-mail con la possibilità di definire tutti i parametri necessari per la configurazione dei dati della posta elettronica del cliente e il settaggio del proxy (se presente)

Blumatica Controlli Antincendio   
 

Implementata la stampa diretta in MS Word del registro dei controlli

Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.7.x a 5.7.2
Aggiornamento alla Ver. 5.7.2
Effettua Download
 
Blumatica Safety   
 

Migliorata la velocità di connessione ed interrogazione dei database in presenza di archivi contenenti oltre duecento aziende censite.

Integrati due nuovi modelli nella sezione “Sicurezza lavoro”.
I modelli, riferiti ai verbali di avvenuta formazione ed informazione dei lavoratori, sono i seguenti:

  • Formazione > VerbaleFormazione.rtf
  • Formazione > VerbaleInformazione.rtf
Blumatica NOSTRESS   
 

Valutazione Preliminare ai sensi delle indicazioni ISPESL-HSE (2010) e delle indicazioni INAIL (edite a Maggio 2011)

Funzionalità in evidenza:

  • Valutazione secondo le disposizioni INAIL edite a Maggio 2011, anche per mansioni o partizioni aziendali
  • Elaborazione del cronoprogramma delle attività relative alle fasi della valutazione
  • Definizione del gruppo di gestione della valutazione
  • Documentazione delle azioni intraprese per preparare e sensibilizzare le persone coinvolte nella valutazione
  • Acquisizione automaticadi dati da file Excel®, distribuito dall'ISPESL (vers. 2010) per le liste di controllo
  • Individuazione AUTOMATICA, in funzione dei risultati ottenuti dalla lista di controllo, delle misure di sicurezza finalizzate al miglioramento
  • Elaborazione del DVR specifico per la valutazione preliminare, atto a documentare gli esiti e le informazioni afferenti alla valutazione (cronoprogramma, gruppo di valutazione, strategia comunicativa, misure di miglioramento, ecc.)

Valutazione Approfondita mediante un modello teorico statisticamente validato.
Il questionario I.R.P. (Inventario dei Rischi Psicosociali) è stato validato già a Settembre 2010

Funzionalità in evidenza:

  • Valutazione con raccolta della percezione soggettiva dei lavoratori mediante i seguenti strumenti : "focus group, interviste semi-strutturate e somministrazione dei questionari validati statisticamente"
  • Somministrazione dei questionari in modalità anonima via web (metodo messo a punto in collaborazione con aziende e relative organizzazioni sindacali) o mediante file Excel®
  • Lettura ottica dei questionari anonimi somministrati in modalità cartacea
  • Redazione del DVR specifico per la valutazione approfondita
  • Identificazione delle misure di sicurezza già  applicate nonchè programmate.
Blumatica HACCP   
 

Importazione Dipendenti, Mansioni, Ambienti
I dipendenti, le mansioni e gli ambienti censiti nel gestionale di Blumatica Safety vengono automaticamente importati nel modulo HACCP al primo avvio. È altresì possibile importare successive integrazioni relative ai dati sopra indicati

Clienti e Fornitori
In fase di definizione delle attività lavorative è possibile integrare la lista dei clienti e dei fornitori dell'azienda per la quale si sta predisponendo il manuale di autocontrollo. Questi soggetti possono essere importati dagli archivi di base ed essere riutilizzati per futuri lavori

Ordinamento Fasi Lavorative
Le fasi lavorative di un'attività possono essere ordinate al fine di garantire, anche nella stampa finale, l'ordine dei flussi lavorativi aziendali

Modelli di Stampa
Aggiornati i modelli di stampa per la redazione del manuale di autocontrollo che contemplano quindi le nuove specifiche introdotte in questa versione 

Blumatica CHIMICO   
 

Corretta la funzionalità di esportazione e importazione della valutazione dei rischi da un'azienda all'altra

Modifica etichetta “Preparato” in “Miscela”
Il termine "preparato", utilizzato finora nella legislazione comunitaria, è stato sostituito con il termine "miscela" avente lo stesso significato.

Introduzione  Etichetta REG. CE 1272/08
Nell'archivio delle sostanze è stato introdotto un nuovo campo “Etichetta REG. 1272/08”, contenente le informazioni relative alla nuova etichettatura, ossia:

  •  Pittogrammi;
  • Frasi H;
  • Frasi EUH;
  • Frasi P;
  • Avvertenza.

Per quanto concerne le sostanze “classificate”, tale campo è stato già popolato dei dati su elencati.

Simbolo “N” e Frasi R da 50/59
Sbloccato il simbolo “N” e le frasi R da 50 a 59 (e relative combinazioni) al fine di definire in modo puntuale l'etichettatura delle sostanze comprensive delle frasi o dei simboli relativi ai rischi rivolti alla flora e alla fauna.

Blumatica LAVORO   
 

Nucleo gestione Emergenza e Primo Soccorso
Integrati nella stampa del DVR i lavoratori addetti al nucleo gestione emergenza e primo soccorso

DUVRI
Aggiunta la gestione e la stampa del campo “Distinta dei Rischi” individuati nelle interferenze

Relazione Introduttiva
La relazione introduttiva è stata integrata, nella sezione generale relativa al rischio chimico, con le frasi e i pittogrammi del Regolamento 1272/08.

Blumatica OCRA   
 

Corretta la mancata importazione dei dati aziendali da Blumatica Safety su sistemi Office 2010 a 64bit nonché una combo che risultava non editabile.

Blumatica ROA Non Coerenti   
 

Corretto un riferimento normativo presente nei modelli di stampa.

Blumatica Atmosfere Esplosive   
 

Corretta un'anomalia che in una casistica particolare non consentiva il calcolo del livello di rischio.

Blumatica MAPO   
 

Corretta un'anomalia che in una casistica particolare non consentiva il calcolo del livello di rischio.

Blumatica Biologico   
 

Corretta un'inesattezza presente nel modello di stampa.

Blumatica Microclima   
 

Corretta un'inesattezza presente nel modello di stampa.

Blumatica MMC   
 

Corretto un processo logico che in alcuni casi non consentiva di effettuare immediatamente il calcolo del livello di rischio dove i carichi fossero sollevati da più lavoratori.
Corretto un errore che in alcuni casi non consentiva di effettuare la stampa per valutazione inerenti il "Tirare".

Blumatica Rapina   
 

Corretto il modello di stampa che non sostituiva correttamente le variabili relative alla sede operativa.

Blumatica CANTIERE Light (Smart)   
 

Corretto un caso che non includeva, a chiusura del documento, il modello delle conclusioni finali.

Blumatica CANTIERE   
 

CollaboratiWEB
Aggiornato l'eseguibile di CollaboratiWEB che, in alcuni casi, non consentiva di terminare la procedura di download nonché di completare l'importazione delle attività selezionate

Lista Imprese
Aggiunta una funzionalità nella gestione delle “Liste Imprese” che consente di compilare i dati dell'impresa importandoli direttamente da una delle aziende già censite in Blumatica Safety.

Manuale
Aggiornato il manuale di Blumatica Cantiere e corretto il pulsante di apertura dello stesso che ricercava il file in formato .pdf anziché .doc.

Blumatica INFORTUNI   
 

Corretta la funzionalità di definizione degli infortuni che, nel caso di dipendenti omonimi, assegnava l'infortunio sempre al medesimo lavoratore.

Blumatica PONTEGGI TP e TG   
 

Corrette alcune inesattezze presenti nei modelli di stampa.

Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.6.0 a 5.7.0
Aggiornamento alla Ver. 5.7.0
Effettua Download
 
Blumatica Safety   
  Integrazione della seguente modulistica tecnica:
  • \Sicurezza Lavoro\Nomine Responsabili\Nomina Adetti SPP
  • \Sicurezza Lavoro\Autocertificazioni\Valutazione dei Rischi
  • \Sicurezza Lavoro\Medico Competente\Verbale di Sopralluogo
  • \Sicurezza Lavoro\Nomine Responsabili\Comunicazione Autonomina
  • \Sicurezza Lavoro\Verbali di Consegna\DPI ai lavoratori
  • \Sicurezza Lavoro\Verbali di Consegna\Tesserino ai lavoratori
  • \Cantieri\Sicurezza\Dichiarazione All. 17 comma 1 lett. d. D. Lgs. 81/08

Introduzione, nella finestra generale di Blumatica Safety, di un campo per la ricerca rapida delle aziende censite nell’archivio del software

Aggiornamento di alcune schede mansioni contenenti errati riferimenti normativi o errori ortografici

Introduzione, nella finestra generale di Blumatica Safety, di un campo per la ricerca rapida delle aziende censite nell’archivio del software

Correzione della procedura di importazione delle figure responsabili in “Import Export” da file Excel che in alcuni casi non veniva effettuata correttamente

Correzione del modello di rilevazione preliminare dei dati aziendali che riportava degli errati riferimenti normativi



Integrazione della nuova versione del modulo di richiesta assistenza mediante funzionalità di Desktop Remoto
 
Blumatica Manutenzione   
  Implementazione della gestione del monitoraggio dei dispositivi delle macchine e delle verifiche effettuate sulle stesse. Le verifiche e le periodicità impostate consentiranno di monitorare, mediante uno specifico scadenzario, i giorni residui prima di dover procedere ad una nuova verifica.
Possibilità di stampa comprensiva dei dati immessi o in bianco per la verifica su modello cartaceo.
Blumatica Ponteggi   
 

Valutazione della necessità o meno di effettuare la protezione del ponteggio dalle scariche atmosferiche
Il software dispone di un database aggiornato con tutti i Comuni d’Italia con i corrispondenti valori di Nt (numero di fulmini a terra per Km2).

Miglioramento della funzionalità “verifica sistemi anticaduta”
E’ ora possibile utilizzare due sistemi anticaduta diversi per ogni Pi.M.U.S.. Per ognuno dei sistemi anticaduta è possibile inoltre prevedere, in caso di utilizzo di cordino e dissipatore ancorato ad una linea vita (interna o esterna), un ancoraggio ad un punto fisso per il solo primo livello.

Miglioramento degli schemi grafici di montaggio e smontaggio che prevedono, tra l’altro:

  1. Montaggio e smontaggio standard
  2. Montaggio e smontaggio con primo livello a quota non superiore a metri 2
  3. Montaggio e smontaggio con primo livello utilizzante un attacco a punto fisso

Integrazione nel PIMUS tutti gli schemi grafici per il montaggio degli elementi complementari, tra cui:

  • TRAVI CARRAIE (a 2 o 3 campate)
  • PARASASSI
  • TELI DI PROTEZIONE
  • PANNELLI PUBBLICITARI
  • ARGANI

Indicazione dell’eventuale occupazione di suolo pubblico

  • Con deviazione passaggio pedonale
  • Senza deviazione passaggio pedonale

Visualizzazione nel PIMUS:

  • dei particolari esecutivi degli ancoraggi effettivamente utilizzati ed indicati dall’utente
  • dei particolari grafici relativi a tracciamenti e verifiche di planarità

Tutti i modelli di stampa sono stati migliorati ed ampliati e comprendono ora utilissimi sottomodelli che consentono la redazione di un Pi.M.U.S. veramente dettagliato e perfettamente corrispondente alle scelte effettuate dall’utente.
Blumatica Visite Mediche   
  Implementazione di una nuova funzionalità che consente di definire una data programmata di visite ed esami con visualizzazione all’interno dello scadenziario
Duplicazione del protocollo di sorveglianza sanitaria. Detta funzionalità, partendo dal protocollo sanitario definito su un singolo lavoratore, consente di associare il medesimo protocollo ai lavoratori selezionati
Miglioramento dei report di esportazione/stampa in formato Excel
Integrazione, nella stampa della cartella clinica dei lavoratori, della redazione contestuale della lettera di comunicazione del giudizio di idoneità al datore di lavoro e al lavoratore.
Blumatica Lavoro   
  Integrazione, nella relazione introduttiva del DVR, di specifiche note relative alle mansioni per le quali è prevista la verifica di assenza di tossicodipendenza e alcol-dipendenza dei lavoratori
Integrazione della nuova matrice dei rischi stocastici nelle relazioni introduttive di DVR
Correzione della stampa dell’elenco delle figure che non veniva correttamente visualizzata nel DVR in presenza di figure duplicate
< Correzione di un errore che non consentiva, in fase di stampa del Verbale di Consegna dei DPI, di sostituire la variabile <{RagioneSociale}> con il valore corrispondente
Correzione di un errore di testo presente nel modello "Lavoro_sostanza".
Blumatica Chimico   
  Possibilità di editare fino a 255 caratteri anziché 50 per l'inserimento o la modifica di un nuovo preparato
Correzione di un errore che non consentiva, in fase di stampa della valutazione del rischio, di sostituire la variabile <{DatoreLavoro}> con il valore corrispondente.
Blumatica NoStress   
  Eliminazione, nel wizard di creazione di una nuova valutazione, delle logiche che determinano l'abilitazione o la disabilitazione dei radiobutton relativi ai gruppi omogenei mansioni o reparti che risultano, quindi, sempre abilitati a prescindere dalla metodologia consigliata
Miglioramento delle impaginazioni di alcune immagini e testi presenti in alcuni modelli di stampa.
Blumatica Biologico   
  Correzione di un bug che non consentiva la corretta importazione degli agenti biologici nel cui nome era presente il carattere apice (').
Blumatica Radiazioni Ottiche Non Coerenti   
  Correzione del calcolo dei punti j., k., e l. (rif. Allegato XXXVII, parte I, D.Lgs. 81) relativi alla valutazione del valore limite di esposizione del metodo 2.
Blumatica NIOSH   
  Correzione del modello applicativo
Miglioramento delle impaginazioni di alcune immagini e testi presenti in alcuni modelli di stampa.
Blumatica Snook&Ciriello   
  Correzione del modello applicativo.
Blumatica Microclima   
  Correzione di un riferimento normativo nel modello di stampa.
Blumatica Vibrazioni   
  Miglioramento delle impaginazioni di alcune immagini e testi presenti in alcuni modelli di stampa.
Blumatica OCRA   
  Possibilità di effettuare il calcolo del punteggio complessivo di esposizione in presenza di più compiti ripetitivi.
Blumatica Infortuni   
  Correzione di un bug funzionale che generava un’eccezione in fase di eliminazione di un infortunio.
Blumatica Cantiere   
  Correzione di un caso particolare nel quale non venivano correttamente associati imprese e relativi lavoratori ai cantieri

Correzione di un bug che non consentiva la stampa dei PSS con la testata corretta
Correzione del problema che impediva la corretta apertura dei PSS direttamente dall’albero dallo status navigator di Blumatica Safety
Correzione del modello “Macchine Movimento di Terra Completo” contenete un riferimento normativo errato
Integrazione della nuova matrice dei rischi stocastici nelle relazioni introduttive dei Piani di Sicurezza.
Blumatica HACCP   
  Eliminazione del pulsante di salvataggio dei prototipi che generava un’eccezione in quanto la funzionalità era riferita alla versione stand-alone
Correzione di un’anomalia che non consentiva, durante l’associazione all’attività di una nuova fase lavorativa, il collegamento dei limiti critici e dei tipi di controllo ad essa correlati nell’archivio di base
Eliminazione dell’indicazione del libretto sanitario (modelli HACCP_2011) dalle form dei dipendenti e dalla stampa.
NOVITÀ SOFTWARE: Blumatica Cancerogeno   
  Valutazione del Rischio di Esposizione ad Agenti Cancerogeni o Mutageni conformemente a quanto previsto dal Titolo IX, Capo II (Protezione da Agenti Cancerogeni e Mutageni) del D. Lgs. 81/08 e s.m.i..
NOVITÀ SOFTWARE: Blumatica Amianto   
  Valutazione del rischio amianto come previsto dall'art. 249 del D.Lgs. 81/08.
NOVITÀ SOFTWARE: Blumatica Sollevamento e Trasporto – UNI ISO 11228-1   
  Valutazione del rischio derivante dalla movimentazione manuale dei carichi mediante sollevamento e trasporto secondo la norma internazionale UNI ISO 11228-1 denominata "Ergonomia – Movimentazione manuale – Parte1: Sollevamento e trasporto".
NOVITÀ SOFTWARE: Blumatica Spingere e Tirare – UNI ISO 11228-2    
  Valutazione del rischio derivante dalla movimentazione manuale dei carichi mediante azione di spinta e di traino secondo la norma internazionale UNI ISO 11228-2.
NOVITÀ SOFTWARE: Blumatica Movimenti Ripetitvi – UNI ISO 11228-3   
  Valutazione del rischio derivante da movimenti e sforzi ripetitivi degli arti superiori secondo la norma UNI ISO 11228-3:2009.
NOVITÀ SOFTWARE: Blumatica Radiazioni Solari   
  Valutazione del rischio derivante dall’esposizione a radiazioni UV solari secondo la norma UNI EN 14255-3:2008.
NOVITÀ SOFTWARE: Blumatica DPI Design   
  Possibilità di selezionare, da un archivio composto da 150 items, i DPI da fornire ai lavoratori e visualizzarne immediatamente il risultato a livello grafico e tecnico con distinta analitica di caratteristiche e conformità normative.
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.5.0 a 5.6.0
Aggiornamento alla Ver. 5.6.0
Effettua Download
 
Blumatica Safety    
  Menu Gestione Modelli
Integrazione del nuovo Menu Gestione Modelli che consente di individuare agevolmente le directory ed i singoli modelli utilizzati dai vari moduli software integrati.
La nuova funzione risulta molto utile per l'eventuale personalizzazione di tutti i modelli di stampa.

Lay-Out Modelli
Rielaborazione grafica del lay-out e degli stili di tutti i modelli (DVR, POS, PSC, DUVRI, ecc.) a corredo dei diversi moduli di Blumatica Safety.

Tesserini Dipendenti
Come previsto dall'Art. 5 della Legge 136/2010, la stampa dei tesserini dei dipendenti contempla (oltre ai dati identificativi previsti dal TUS) l'integrazione della data di assunzione del lavoratore e, nel caso di subappalto, gli estremi della relativa autorizzazione.
Blumatica Ponteggi   
  Integrazione delle seguenti nuove funzionalità: Campata Irregolare
E' possibile indicare la presenza di una campata irregolare nei progetti dei Ponteggi (a Tubi e Giunti e a Telai Prefabbricati). Indicando la presenza, il numero e l'interasse della campata, è possibile generare la relativa rappresentazione grafica (che sarà trasposta nell'esportazione del disegno esecutivo in formato .dxf).

Diagonali Unidirezionali
E' possibile indicare e visualizzare (anche nel disegno esecutivo esportato in formato .dxf) l'utilizzo di diagonali standard o di diagonali unidirezionali.

Raddoppio dei Montanti
Per quanto concerne le verifiche di stabilità è possibile indicare l'utilizzo di montanti doppi ed il numero di livelli previsti.

Controventi - Diagonali in pianta
Per quanto concerne le verifiche di stabilità è possibile indicare per le controventature l'utilizzo di una diagonale in pianta per ogni ripiano, aumentando la resistenza alle azioni del vento.

Ripiano di sommità
E' possibile indicare e visualizzare (anche nel disegno esecutivo esportato in formato .dxf) l'utilizzo di telai standard anche per il ripiano di sommità in sostituzione dei semplici montanti.

Rete di protezione
Indicando la presenza di una rete di protezione, essa viene visualizzata sia nello schema sia nel disegno esecutivo.

Nuovi lay-out di Stampa
Tutti i modelli di stampa utilizzati per la redazione della verifica di stabilità e Pi.M.U.S. sono stati uniformati al nuovo lay-out grafico Blumatica.
Blumatica Cantiere – Procedure Complementari di Sicurezza   
  Integrazione delle PROCEDURE COMPLEMENTARI e di DETTAGLIO delle lavorazioni di cantiere previste dal D.Lgs. 81/08, al punto 2.1.3 dell'allegato XV nonchè nei contenuti minimi dei Piani Operativi di Sicurezza (POS) al punto 3.2 dello stesso allegato.

Le procedure integrate a corredo del nuovo modulo sono:
• ATTRAVERSAMENTO CARREGGIATA AUTOSTRADALE
• DISARMO STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO
• ESECUZIONE MURATURE
• ESECUZIONE SALDATTURE AD ARCO
• ESECUZIONE SALDATURE E TAGLI OSSIACETILENICI
• ESECUZIONE STRUTTURE IN C.A.
• INSTALLAZIONE MODULI FOTOVOLTAICI SU TETTI
• INTERVENTI IN SPAZI CONFINATI
• LAVORI IN PRESENZA DI LINEE ELETTRICHE AEREE
• LAVORI INTERNO SCAVI PROFONDI
• OPERAZIONI SU AUTOSTRADA CON MEZZO IN MOVIMENTO
• PROTEZIONE CANTIERI FERROVIARI
• UTILIZZO CARICATORE
• UTILIZZO DUMPER
• UTILIZZO ESCAVATORE
• UTILIZZO MOLA DA BANCO
• UTILIZZO PALA MECCANICA
• UTILIZZO RUSPA
• UTILIZZO SEGA A NASTRO
• UTILIZZO SMERIGLIATRICE ANGOLARE
• UTILIZZO TRANSPALLETS MANUALI

Aggiornamento delle schede tecniche relative alle linee elettriche aeree secondo i contenuti del D. Lgs. 106/09.
Blumatica Atmosfere Esplosive   
  Nuovo modulo per la valutazione dei rischi derivanti dall’esposizione ad atmosfere esplosive dovute a gas e/o polveri ai sensi del Titolo XI e degli Allegati XLIX, L ed LI del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e delle Norme e Guide CEI.
Per maggiori dettagli cliccare qui.
Blumatica Biologico   
  Nuovo modulo per la valutazione del rischio di esposizione ad agenti biologici ai sensi del Titolo X ed Allegato XLVI del D. Lgs. 81/08 e s.m.i.
Per maggiori dettagli cliccare qui.
Blumatica Visite Mediche   
  Report di Dettaglio Visite in Excel
E' stato implementato un nuovo report di stampa che, considerando un periodo temporale predefinito, estrapola le prestazioni mediche effettuate ai lavoratori ed i totali delle prestazioni stesse (per tipologia).
Blumatica Infortuni   
  Storico Reparti
E' possibile associare nuovi reparti ai lavoratori con conservazione dello storico di eventuali precedenti eventi infortunistici.
Blumatica Rumore   
  Correzione Anomalie
• Anche in modalità Giornata Tipo, nella stampa dei rapporti del rumore, vengono riportate tutte le fonti connesse a valutazioni composte da pi&urave; punti di misura
• Correzione della formula riguardante il metodo HML quando Lc - La > 2
• Nel metodo di verifica "SNR corretto" il fattore correttivo "7" viene ora applicato senza errori
Blumatica Lavoro   
  In fase di associazione dei lavoratori alle fasi lavorative non vengono più visualizzati i lavoratori non più in carica.
Blumatica WorkSpace   
  E' ora possibile gestire manualmente la configurazione della connessione tramite Proxy.
Blumatica NoStress   
  • E' ora possibile visualizzare le valutazioni anche nel caso di revisione dell’azienda in Blumatica Safety
• E' stato rielaborato il modello Excel relativo al Template Validato che presentava alcune domande troncate
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.4.1 a 5.5.0
Aggiornamento alla Ver. 5.5.0
Effettua Download
 
Cantiere Light   
  Notifica Preliminare
È stato integrato un nuovo modello per la redazione della notifica preliminare, adeguandolo ai contenuti minimi previsti dall'allegato XII del D. Lgs. 81/08 e dall’art. 99 del D. Lgs. 81/08.
Antincendio   
  Piano di Emergenza ed Evacuazione
Il piano di emergenza ed evacuazione è stato integrato con le regole di comportamento e la gestione delle emergenze nel caso di Eventi Sismici, Alluvioni, Frane, Neve-Gelo.
HACCP   
  Stampa in Word
È stato integrato il motore di stampa diretta in Word (come per tutti gli altri applicativi Blumatica) e sono stati predisposti due nuovi modelli per la redazione del Programma di Autocontrollo - Manuale di corretta prassi igienica (HACCP_2010.rtf e HACCP_2010_REV.rtf) adeguati agli standard documentali Blumatica.
VISITE MEDICHE   
  Nuovi modelli
Sono stati modificati i modelli relativi alla trasmissione del giudizio di idoneità da parte del medico competente al datore di lavoro, integrandoli con l’elenco dettagliato dei rischi ai quali è esposto il lavoratore, come previsto dall’Allegato 3A del D. Lgs. 81/08.

Report prestazioni eseguite
È stata integrata una nuova funzionalità che consente di produrre un report in formato Excel contenente il riepilogo delle prestazioni sanitarie eseguite con i relativi costi vivi e convenzionati per ogni azienda in archivio.

Ampliamento alcuni campi database
Le colonne del database demandate alla memorizzazione dei campi testo relativi alla gestione della cartella sanitaria e di rischio sono state modificate in modo da poter contenere infiniti caratteri, contro gli attuali 255.
NIOSH   
  Limiti Ponderali
Le fasce d’età di riferimento ed i limiti ponderali sono stati modificati al fine di allinearli alle norme ISO 11228-1 e UNI EN 1005-2. Le nuove fasce ed i nuovi limiti ponderali, comunque modificabili dall'utente, sono state impostate di default all'avvio del programma.

Parametrizzazione degli indici di sollevamento
Al fine di allineare la valutazione dei rischi derivanti dalla movimentazione manuale dei carichi alla UNI EN 1005-2, è stata implementata una nuova funzionalità che consente la completa parametrizzazione del numero, delle definizioni, delle descrizioni e dei range di riferimento delle classi di rischio e degli indici di sollevamento ad essi associati. Le nuove classi, con i nuovi valori di riferimento, sono stati impostati di default in accordo a quanto disposto dall'UNI di riferimento, come segue:

Nome ClasseDescrizione
FASCIA VERDE     Indice di Sollevamento ≤ 0,85
FASCIA GIALLA     0,85 < Indice di Sollevamento ≤ 0,99
FASCIA ROSSA     Indice di Sollevamento > 0,99
Cantiere   
  Fix Denominazione cantiere
Corretto un bug funzionale che, in presenza di più cantieri aventi la stessa denominazione, seppur associati ad aziende diverse di Blumatica Safety, causava una non corretta gestione delle figure associate ai suddetti.
NOVITÀ SOFTWARE   
  Nuovo Blumatica NoStress
Stress Lavoro – Correlato alla portata di tutti!
Il primo software fondato su un modello teorico statisticamente validato

Nuovo Blumatica Rumore
La valutazione dell’esposizione al rumore
perfettamente in linea con il D. Lgs. 81/08 e s.m.i., le norme UNI EN 9432:2008 ed UNI 458:2005

Blumatica WorkSpace
La gestione web del flusso informativo tra te e le aziende cui fornisci consulenza sulla sicurezza

Blumatica Radiazioni Ottiche Artificiali
La protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a Radiazioni Ottiche Artificiali Non Coerenti e Coerenti (Radiazioni LASER)

Blumatica Microclima
La valutazione del rischio microclimatico negli ambienti di lavoro

Nuovo Blumatica Ponteggi
A telaietti prefabbricati e a tubi e giunti
Il software veramente risolutivo di ogni problematica in materia di ponteggi!
Effettua Download
 
Aggiornamento da Blumatica Safety 5.4.0 a 5.4.1
Aggiornamento alla Ver. 5.4.1

Sono stati ampliati i requisiti minimi di sistema.
Di seguito si riportano quelli aggiornati

Requisiti Minimi di Sistema: requisiti

Processore: CPU 1.6 GHz; RAM 512 Mb (Consigliato almeno 1 Gb su sistemi Vista e Windows 7); HD 2 Gb (Per installazioni full)
Sistema Operativo: Windows 2000 Service Pack 4; Windows XP Service Pack 3 (Home e Professional 32 bit), Windows XP Service Pack 1 (Professional x64Edition 64 bit); Windows  Vista Service Pack 1 (Home, Premium, Ultimate 32 bit e 64 bit); Windows 7 (Home, Premium, Ultimate 32 e 64 bit)

Note:
Non sono supportati Sistemi MAC  
Tool: Office 2000, Office 2003 con SP2 (consigliato per sistemi windows 2000 ed XP), Office 2007 (consigliato per sistemi Vista e 7)

Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.3.0 a 5.4.0
Aggiornamento alla Ver. 5.4.0

Di seguito le ultime novità relative a Blumatica Safety:
  • 1. Nuove schede mansioni* per la redazione del DVR Mansioni (Per visualizzare l'elenco delle schede clicca qui)
  • 2. Possibilità di consultare Blumatica Safety Lex direttamente dal software mediante specifico file html oppure online sul sito www.blumatica.it
  • 3. Richiesta veloce di assistenza direttamente dal software mediante apposito pulsante "Helpdesk Ticket System"
(*) si precisa che tali schede sono utilizzabili solo se sei clienti di Blumatica Lavoro
Effettua Download
 
BLUMATICA NOSTRESS   
  È stato semplificato il questionario I.R.P. (Inventario Rischi Professionali) da somministrare ai lavoratori. Le 196 domande precedenti sono state infatti ridotte a 76 e sono state suddivise nelle tre aree di seguito riportate:
  • Dati Biografici
  • Esperienze Lavorative
  • Contesto Lavorativo
BLUMATICA PONTEGGI   
  È stata integrata un nuova tipologia di PIMUS basata sull'integrazione di un nuovo Sistema Anticaduta, Protezioni Prefabbricate Provvisorie, selezionabile per entrambe le tipologie di ponteggio (prefabbricato e a tubi e giunti)
BLUMATICA CANTIERE   
  È stata rivisitata l'interfaccia grafica del software.
In riferimento al GANTT sono state inserite sette nuove prescrizioni e misure tecniche organizzative per la gestione delle interferenze tra lavorazioni diverse.
BLUMATICA LAVORO   
  È stata rivisitata l'interfaccia grafica del software.
Sono inoltre presenti nuovi archivi per Blumatica Lavoro. L'elenco di tali archivi è presente anche sul sito al seguente percorso:
http://www.blumatica.it/page.asp?up=cw_stampa_lavori
Si precisa che tali archivi non sono acquisibili mediante upgrade del software Blumatica Lavoro ma esclusivamente tramite CollaboratiWeb, mediante utilizzo degli eventuali crediti maturati o mediante acquisto degli stessi (ricordiamo che un credito è pari ad 1 €).
BLUMATICA CHIMICO   
  È stata rivisitata l'interfaccia grafica del software
BLUMATICA ANTINCENDIO   
  È stato rivisitato il layout grafico del software.
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.2.1 a 5.3.0
Aggiornamento alla Ver. 5.3.0

Questa versione è aggiornata a:
  • Legge 7 Luglio 2009 n.88
  • D.Lgs. 3 Agosto 2009 n.106
Inoltre è disponibile un nuovo engine di attivazione (SysGuard 7.2.2.) che permette, dalla form di attivazione e per mezzo di un apposito link, di visualizzare le faq presenti sul nostro sito all’indirizzo www.blumatica.it/faq
Effettua Download
 
Blumatica Lavoro   
  “Procedure di Sicurezza”
Blumatica Lavoro è stato integrato con una nuova funzionalità che consente di effettuare la gestione delle procedure di sicurezza (previste dall’art. 33, comma 1, lettera c del D. Lgs. n. 81/08) in formato Word e la relativa memorizzazione in una tabella specifica degli archivi di base. Per ogni azienda di Blumatica Safety è ora possibile definire una o più procedure di sicurezza (importata dagli archivi di base) e procedere alla stampa di un documento specifico denominato “Procedure di Sicurezza Aziendali” costituito da:
  • frontespizio
  • relazione illustrativa
  • procedure di sicurezza indicate
A corredo del modulo vengono fornite le seguenti 25 procedure:
  • ATTRAVERSAMENTO CARREGGIATA AUTOSTRADALE
  • CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI
  • ESECUZIONE SALDATURE AD ARCO
  • ESECUZIONE SALDATURE OSSIACETILENICHE
  • INTERVENTI IN SPAZI CONFINATI
  • LAVORI CON MOTOSEGA A CATENA
  • LAVORI IN CUCINA
  • MOVIMENTAZIONE CARICHI CON CARROPONTE
  • OPERAZIONI SU AUTOSTRADA CON MEZZO IN MOVIMENTO
  • PIEGATURA LAMIERE MEDIANTE PRESSA
  • PROCEDURA Lockout-Tagout.doc
  • PULIZIA E DISINFEZIONE SERBATOI O DEPOSITI ACQUA POT
  • SOCCORSO STRADALE
  • TRASPORTO SU STRADA DI LIQUIDI CORROSIVI
  • UTILIZZO ARMI DA FUOCO
  • UTILIZZO CENTRIFUGHE NEGLI OSPEDALI
  • UTILIZZO CHIODATRICI E SPILLATRICI
  • UTILIZZO DI VIDEOTERMINALE
  • UTILIZZO MARTINETTI PNEUMATICI
  • UTILIZZO MOLA DA BANCO
  • UTILIZZO PONTE SOLLEVATORE OFFICINE
  • UTILIZZO SEGA A NASTRO
  • UTILIZZO SMERIGLIATRICE ANGOLARE
  • UTILIZZO TORNIO
  • UTILIZZO UTENSILI PNEUMATICI
È stato corretto un bug che causava la non corretta stampa dei livelli e dei reparti nel documento di valutazione se l’azienda presente in Blumatica Safety era stata oggetto di revisione. Corretto altresì un bug che, in fase di creazione delle schede mansioni complete, inseriva una variabile non corretta nel documento.

DUVRI
I modelli di stampa sono stati adeguati a quanto previsto dal decreto correttivo, nonché ampliati. La definizione delle interferenze è ora più dettagliata e consente l’indicazione di ulteriori parametri, quali:
  • le attività oggetto dell’appalto
  • gli interventi previsti
  • i luoghi oggetto delle attività
È ora possibile indicare, per ogni singola interferenza, i relativi costi della sicurezza. Tali costi dovranno essere indicati manualmente dall’utente e verranno riprodotti nella stampa finale del documento.

Opzioni di stampa
La sezione relativa alle opzioni di stampa è stata arricchita di due nuovi flag che consentono di integrare nella relazione generale due nuove sezioni introduttive riferite alle Lavoratrici Madri ed al Lavoro Minorile.

Modelli di stampa
Sono stati aggiornati e migliorati notevolmente tutti i modelli di stampa a corredo di Blumatica Lavoro.

Check List
Il decreto correttivo modifica sensibilmente il quadro sanzionatorio rispetto alle eventuali inadempienze. I raggruppamenti del modulo checklist sono stati aggiornati conformemente a quanto richiesto dallo stesso decreto correttivo.
Blumatica Chimico   
  Le modifiche introdotte dall’art. 105 del decreto correttivo al D. Lgs. 81/08 (in particolare agli articoli 222 e 232) hanno imposto l’adeguamento della valutazione del rischio chimico.
Alla luce delle nuove disposizioni normative le classi di rischio ora visualizzabili sono le seguenti:
  • Elevato
  • Importante
  • Considerevole
  • Basso
  • Irrilevante
La precedente logica di valutazione del rischio derivante dall’esposizione dei lavoratori ad agenti chimici prevedeva la definizione e classificazione generale della valutazione nella tipologia “MODERATO” e “NON MODERATO”.
Il decreto correttivo prevede ora definitivamente due distinti casi:
  • Rischio “basso per la sicurezza e irrilevante per la salute”: non si applicano le disposizioni degli articoli 225, 226, 229, 230.
  • Rischio superiore rispetto al caso precedente: si applicheranno le disposizioni degli articoli 225, 226, 229, 230
Il database delle sostanze è stato ampliato ed aggiornato al REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 16 Dicembre 2008 (il termine ultimo per adeguarsi è dicembre 2010) relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele che modifica e abroga le direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE e che reca modifica al regolamento (CE) n. 1907/2006.
È stata infine corretta la procedura di importazione da backup.
Blumatica Visite Mediche   
  È stata aggiunta la gestione delle comunicazioni scritte ai lavoratori dei giudizi di idoneità nei casi previsti dalla normativa.
In particolare, l'art. 24, comma 6 del decreto correttivo aggiunge all'articolo 41 del D. Lgs. 81/08 il seguente comma: "6-bis. Nei casi di cui alle lettere b), c) e d) del comma precedente il medico competente esprime il proprio giudizio per iscritto dando copia del giudizio medesimo al lavoratore".
In caso di giudizio di idoneità di tipo:
  • parziale (temporaneo o permanente), con prescrizioni o limitazioni
  • inidoneità temporanea
  • inidoneità permanente
il medico competente deve darne comunicazione scritta al lavoratore oltre che al datore di lavoro.
Blumatica Visite Mediche è stato a ciò predisposto. Infatti, nei giudizi di idoneità è stato aggiunto un modello per la comunicazione del giudizio al lavoratore nei casi indicati. È stata inoltre eliminata dai modelli la firma del datore di lavoro, non più richiesta dal decreto correttivo.
Blumatica Cantiere   
  Nella sezione dei dati anagrafici è ora possibile indicare, nella sottosezione "Contesto Cantiere" e nella specifica cartella "Org. Cantiere e Turni" anche i turni di lavoro, come previsto dall’ allegato XV, punto 3, del D. Lgs. 81/08, nel caso di redazione di Piani Operativi di Sicurezza. Sono stati, inoltre, aggiornati e migliorati notevolmente tutti i modelli di stampa a corredo di Blumatica Cantieri ed i modelli di "Notifica Preliminare"
Blumatica NoStress   
  È stato corretto un bug che causava, quando l'azienda era stata oggetto di revisioni, la mancata importazione delle mansioni da Blumatica Safety
Blumatica Ponteggi   
  È stata corretta la stampa della verifica dei ponteggi generici che riportava una variabile non corretta.
Tools   
  È ora possibile eseguire il salvataggio dei dati su percorsi di rete, come per tutte le altre sezioni di Blumatica Safety.
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.1.0 a 5.2.1
Aggiornamento alla Ver. 5.2.1

Gestionale Blumatica Safety   
  Profili di rischio per le diverse mansioni
E’ ora possibile definire, per ogni mansione associata al lavoratore, il profilo di rischio con relative valutazioni ed indicare i DPI da utilizzare. I profili associati alle mansioni possono anche essere salvati come “prototipi”. In questo modo vengono automaticamente associati rischi e DPI già definiti ad ogni nuovo dipendente avente la medesima mansione.

Nota: Tali informazioni, essendo parte integrante delle cartelle sanitarie del lavoratore, vengono automaticamente esportate nel modulo Blumatica Visite Mediche. L’Allegato 3A prevede che per ogni dipendente vengano indicati le mansioni svolte, i rischi a cui è soggetto nonché i dispositivi di protezione individuali utilizzati.

Correzione bugfix in Mansioni Dipendenti
E’ stato corretto il bug per cui, cancellando la mansione associata ad un dipendente, il lavoratore non veniva più visualizzato nelle form di associazione dei dipendenti alle fasi lavorative dei moduli Blumatica Lavoro e Blumatica Cantiere. Per rimediare all’inconveniente occorreva cancellare il dipendente, ricrearlo e quindi riassociargli nuovamente la mansione.

Compatibilità con Office 2007
E’ possibile associare ai dipendenti, come schede mansioni, tutti i documenti di tipo .doc (Office fino a 2003) e di tipo .docx (Office 2007). Fino alla precedente release non era possibile associare i file in formato .docx .

Ordinamento Ambienti e reparti
Nella sezione “Ambienti e Reparti” dei “Dati Generali” di Blumatica Safety è possibile ordinare ambienti (livelli) e reparti secondo le proprie esigenze, producendo inoltre una stampa degli stessi fedele all’ordinamento assegnato.

Trasferimento multiplo dipendenti
E’ possibile effettuare il trasferimento sistematico di più lavoratori selezionati nella griglia presente in “Dati Generali” di Blumatica Safety. Unica condizione al trasferimento è che nell’azienda di destinazione non vi sia già un dipendente con la stessa matricola.
Nella precedente release i dipendenti dovevano esser trasferiti uno alla volta.

Import\Export anagrafiche aziendali e dipendenti
Nella sezione “Aziende” di Blumatica Safety è stata aggiunta una nuova funzionalità che consente l’esportazione dei dati generali relativi sia all’azienda selezionata in archivio sia ai dipendenti ad essa associati. L’esportazione delle informazioni può essere eseguita in file in formato .xls/.xlsx (EXCEL) o .mdb (ACCESS).
Un’ulteriore funzionalità consente poi di importare i dati, dai suddetti formati, nell’archivio attualmente in uso del software. L’importazione dei dati prevede la creazione delle aziende non presenti o l’aggiornamento dei dati ove l’azienda oppure uno o più dipendenti siano già presenti in archivio.
È possibile infine creare un file Excel prototipo vuoto, compilabile manualmente da parte dell’utente ed utilizzabile per successive importazioni di dati immessi direttamente nel software Blumatica Safety.

Backup DATI e Documenti
E’ possibile effettuare il Backup dei dati grazie ad un percorso di tipo “wizard” che guida l’utente nella procedura di salvataggio di dati e documenti elaborati mediante il programma.
Il modulo verifica un automatico che non vi siano processi attivi che possano impedire il corretto funzionamento della procedura e la dimensione finale prevista del backup stesso.
   
Effettua Download
 
Blumatica Visite Mediche   
  È stata implementata la procedura completa di gestione delle cartelle sanitarie, come richiesto dall’Allegato 3A del D. Lgs. n. 81/08.

È possibile ora definire nel gestionale di Blumatica Safety, per ogni mansione, il profilo di rischio ed i dispositivi di protezione individuali previsti o, ancora, associare al lavoratore una scheda di sicurezza. Tali informazioni saranno richiamabili dal modulo di gestione delle visite mediche e delle cartelle cliniche. Ciò consente una gestione ottimale delle procedure previste dalla vigente normativa in materia.
È possibile inoltre inserire le informazioni relative a:
  • 1. dati occupazionali (informazioni generali del dipendente importate direttamente dal gestionale di Blumatica Safety come Matricola, Cognome, Nome, Età, Mansioni, Fattori di Rischio, DPI utilizzati)
  • 2. anamnesi (secondo quanto previsto da All. 3°)
  • 3. idoneità (giudizio di idoneità del dipendente, dati relativi ad infortuni pregressi, invalidità riconosciute del lavoratore o dati sulla contemporanea esposizione a medesimi agenti di rischio)

Sono stati implementati nuovi modelli di stampa per la gestione completa di quanto previsto dall'allegato 3A del D. Lgs. n. 81/08 ed in particolare:
  • CARTELLA SANITARIA VISITA INIZIALE
  • TRASMISSIONE GIUDIZIO IDONEITÀ VISITA INIZIALE
  • VISITA MEDICA PERIODICA
  • TRASMISSIONE GIUDIZIO IDONEITÀ VISITA PERIODICA
  • VISITA MEDICA PER CAMBIO MANSIONE
  • VISITA MEDICA IDONEITÀ MANSIONE SPECIFICA
  • VISITA MEDICA RICHIESTA DAL LAVORATORE
  • VISITA MEDICA FINE RAPPORTO DI LAVORO
Nota: Tutti i nuovi modelli, comunque personalizzabili da parte dell'utente, sono perfettamente conformi a quanto previsto dal D. Lgs. n. 81/08.
Blumatica Lavoro   
  Negli “Archivi di Base” è ora possibile associare, ad ogni elemento appartenente a “Fasi”, “Attrezzature”, “Sostanze” ed “Opere Provvisionali”, un documento Word. In fase di stampa del documento di valutazione dei rischi, attivando la “Modalità Rapida”, il documento word corrispondente verrà integrato nel DVR al posto dei dati derivanti dai collegamenti con il database principale. Si otterrà, tra l’altro, un apprezzabile miglioramento della velocità di composizione del documento di valutazione dei rischi. Sarà, inoltre, possibile utilizzare la banca dati di schede in formato word anche con la modalità “DVR Avanzato”, semplicemente creando la nuova attività nel database e collegandola al documento Word disponibile.

Per semplificare la procedura di associazione di un file word ad una “Fase”, “Attrezzatura”, “Sostanza” o “Opera Provvisionale” è stata implementata la specifica funzione “Crea Elemento da File Word”.

Sia negli archivi di base, sia nei lavori, è ora anche possibile generare un documento Word (corrispondente ad una certa attività o ad una certa mansione) completo di tutte le problematiche (Rischi, prevenzioni, DPI, ecc) derivanti da eventuali attrezzature, sostanze ed opere provvisionali utilizzate nella fase di lavoro in esame.

Sono stati implementati, infine, nuovi modelli di stampa con l’apporto di numerose modifiche migliorative ed integrative.

Correzione bugfix Tabelle Riepilogative
È stato corretto il bug che comprometteva la corretta stampa delle tabelle riepilogative, redatte con i moduli Blumatica Lavoro, nei casi in cui venivano inserite più di 42 tipologie di rischio.

Correzione bugfix in Check-List
Sono stati corretti i seguenti bug:
  • La variabile di stampa della data nei documenti veniva erroneamente sostituita con la data di creazione dell'azienda in archivio invece che con la data di elaborazione del documento
  • La stampa del livello di rischio associato alle voci di archivio di un lavoro non sempre veniva stampato correttamente nel caso di modifica manuale in fase di valutazione
Blumatica Cantiere   
  Negli “Archivi di Base” è ora possibile associare, ad ogni elemento appartenente a “Fasi”, “Attrezzature”, “Sostanze” ed “Opere Provvisionali”, un documento Word. In fase di stampa del Piano di Sicurezza, attivando la “Modalità Rapida”, il documento word corrispondente verrà integrato nel Piano di Sicurezza al posto dei dati derivanti dai collegamenti con il database principale. Si otterrà, tra l’altro, un apprezzabile miglioramento della velocità di composizione del documento di valutazione dei rischi. Sarà, inoltre, possibile utilizzare la banca dati di schede in formato word anche con la modalità “PSC/POS/PSS Avanzato”, semplicemente creando la nuova attività nel database e collegandola al documento word disponibile.

Per semplificare la procedura di associazione di un file word ad una “Fase”, “Attrezzatura”, “Sostanza” o “Opera Provvisionale” è stata implementata la specifica funzione “Crea Elemento da File Word”.

Correzione bugfix Tabelle Riepilogative
È stato corretto il bug che comprometteva la corretta stampa delle tabelle riepilogative, redatte con i moduli Blumatica Lavoro, nei casi in cui venivano inserite più di 42 tipologie di rischio.
BGS (Blumatica Grapghic Safety)   
  E’ stato creato un nuovo software per gestire gli aspetti grafici della sicurezza: dall’integrazione di disegni specifici nei documenti alla progettazione di segnaletica e cartellonistica in ambienti di lavoro e cantieri. A corredo oltre 2.400 disegni, in formato vettoriale e raster, utilizzabili direttamente in AutoCAD (anche LT) ed in MS Word.
CollaboratiWEB   
  E’ stata implementata l’esclusiva tecnologia per condividere via internet lavori ed archivi con migliaia di professionisti che utilizzano Blumatica Safety
Blumatica HACCP   
  Sono stati implementati nuovi modelli per la corretta gestione della stampa degli alimenti associati alle varie fasi di lavoro che, fino alla versione 5.1.0, non erano riportati
TOOLS   
  Sono stati corretti alcuni piccoli inconvenienti presenti nei modelli di stampa dei moduli Blumatica TOOLS. I modelli relativi alle valutazioni del rischio rumore sono stati integrati con la stampa dei valori di picco rilevati per ogni attrezzatura/lavorazione/punto di misura.
Blumatica Chimico   
  E’ stato aggiornato l’archivio delle sostanze secondo l’elenco originario dell’allegato I della direttiva 67-548 CEE che comprende la catalogazione di oltre 3.300 sostanze pericolose contro le 790 presenti nella vecchia release.
NOTA: I clienti che effettueranno l’aggiornamento dalla release 5.1 potranno scegliere di aggiornare o meno l’archivio tenendo presente che le eventuali sostanze inserite ex-novo nell’archivio personale non saranno più visualizzate; saranno preservate invece tutte le valutazioni eseguite. Si precisa che l’archivio personalizzato dall’utente, comprensivo delle sostanze ex-novo (nel caso di conferma dell’aggiornamento delle sostanze) può esser salvato mediante effettuazione di uno specifico backup per un successivo eventuale recupero dei dati da parte dell’utente stesso.
Blumatica NoStress   
  La nuova versione è caratterizzata dall’implementazione di nuove funzionalità:
  • 1. Elaborazione di check list di preanalisi al fine di raccogliere, nell’unità produttiva, i dati oggettivi utili alla valutazione. L’elaborazione della check list è dimensionata in funzione del metodo e della strategia utilizzata per la valutazione specifica.
  • 2. Esecuzione di analisi/simulazioni e statistiche combinando eventualmente dati raccolti dai questionari, dati biografici ed entrambi. Le discriminanti utilizzabili sono riconducibili a:
    • Dati biografici
    • Interfaccia lavoro-casa
    • Soddisfazione lavorativa
  • 3. Indicazione guidata delle misure di prevenzione in funzione dell’entità del rischio. Dopo aver eseguito la valutazione dei rischi sarà possibile ricavare le misure di prevenzione mediante l’inserimento guidato, eventualmente prescindendo da quelle predefinite per l’entità del rischio
  • 4. Importazione questionari da Blumatica NoStressWEB
Effettua Download
 
Aggiornamento Blumatica Safety da 5.0.1 a 5.1.0
Aggiornamento alla Ver. 5.1.0

Integrazione del nuovo modulo Blumatica NoStress
Effettua Download
 

Scarica il Trial 30 gg

.
 
.
Blumatica Rischi Specifici (singolo rischio specifico)
a soli € 60,00
Il prezzo si riferisce ad un singolo rischio. Clicca su "Aggiungi a Carrello" un numero di volte corrispondente al singolo rischio di tuo interesse.
Blumatica Rischi Specifici (DVR)
a soli € 390,00
Comprende tutti i rischi specifici menzionati nella descrizione prodotto