Nome Utente:
password Password:

Blumatica - software edilizia e sicurezza Blumatica

Rendiamo Semplici le Cose Complesse!

Login Registrati al sito
B-shop: Il Carrello è Vuoto

Dettaglio Evento

Seminario: Bologna

Geomatrix
Gestione avanzata del rilievo catastale in ambiente CAD con adeguamento automatico del libretto

Giovedì 18 Ottobre 2018

17.00 - 18.00

Bologna

Quartiere Fieristico di Bologna, Stand Blumatica, SALA 2

Programma



Parte teorica


  • Presentazione del software e dei moduli principali
  • Descrizione generale dell’interfaccia utente

Parte pratica


Utilizzo applicazione per il rilievo catastale (Geomatrix/FREE e Geomatrix/C)

  • Importazione di un libretto di PREGEO
  • Gestione quotidiana del rilievo: creazione di punti di appoggio direttamente dal CAD usando varie modalità (per coordinate, allineamento e squadri, ecc…) con ricostruzione automatica del libretto delle misure
  • Dimostrazione di come sia possibile effettuare ribattute/trasporto di punti, cambiamento di coordinate di descrizioni e quant’altro usando diverse metodologie (navigatore, comandi, ecc..)
  • Panoramica delle complete funzioni di disegno CAD bidimensionale presenti con dimostrazione di come è possibile creare punti del rilievo direttamente da entità disegnate ad-hoc o importate da file DXF/DWG
  • Dimostrazione delle funzioni di verifica automatica e manuale sulla correttezza del libretto in base alla normativa catastale vigente
  • Inserimento PF scegliendoli direttamente dall’archivio online di GeoLive e creazione automatica sia delle righe 8 che delle battute relative sul libretto delle misure.
  • Cancellazione di elementi del rilievo dal CAD e dimostrazione della potente funzionalità di annulla multiplo persistente per poter annullare praticamente ogni operazione effettuata
  • Creazione visuale di poligonali e contorni
  • Importazione immagine raster di una mappa catastale, eliminazione delle deformazioni usando più punti di riferimento di coordinate note ed esempio di come ricostruire elementi del rilievo che non si sono potuti rilevare usando come base la mappa importata.
  • Divisione delle aree usando diverse modalità con la dimostrazione di come il programma crea in punti delle dividenti e ricostruisce tutti i contorni derivanti.
  • Esportazione ed importazione di punti nei formati KML e GPX con trasformazione automatica da Cassini-Soldner a WGS84 e viceversa.
  • Sovrapposizione su Google Earth dell’intero Schema del Rilievo per effettuare sopralluoghi virtuali o verificare a grandi linee la correttezza di quanto rilevato
  • Gestione dell’inserimento di punti GPS
  • Importazione della mappa catastale direttamente dal visualizzatore GeoMappe che interroga il server dell’Agenzia delle Entrate, con posizionamento automatico della stessa nello stesso inquadramento del Rilievo
  • Dimostrazione su come copiare punti da un libretto ad un altro anche nel caso di differenza di origini Cassini-Soldner tra i due libretti
  • Dimostrazione di come si possa semplicemente sovrapporre un rilievo esistente per vederlo come sfondo e ribattere con precisione assoluta punti di questo sul nuovo semplicemente scegliendo le entità temporanee.
  • Importazione file DAT direttamente in PREGEO con dimostrazione dei meccanismi automatici applicabili per consentire ugualmente l’elaborazione
  • Importazione rilievo direttamente dal file dello strumento

Utilizzo applicazione per realizzare curve di livello e profili (Geomatrix/Q)

  • Descrizione generale del modulo con presentazione dei vantaggi derivanti dalla gestione parametrica del lavoro
  • Spiegazione del motore di elaborazione plano-altimetrico integrato (usabile in alternativa a PREGEO) per poter usare il software in maniera indipendente dal software dell’Agenzia del Territorio.
  • Possibilità di creare maglie di punti automaticamente scegliendone i confini e impostando il passo nelle due direzioni, con riscostruzione automatica della quota per proiezione sul rilievo sottostante.
  • Definizione visuale del contorno che sarà usato per definire i confini della maglia triangolare con possibilità di scegliere anche un normale contorno del rilievo.
  • Creazione della maglia triangolare dal contorno desiderato con possibilità di personalizzazione dei settaggi
  • Dimostrazione su come generare automaticamente le curve di livello sulla maglia triangolare e loro personalizzazione
  • Visione in 3D del DTM (Modello Digitale del Terreno) sia per una rappresentazione realistica del rilievo nonché accentuata per evidenziarne meglio l’orografia (dimostrazione su come sia possibile variarne i parametri per ottenere visioni personalizzate)
  • Creazione automatica dei profili longitudinali disegnando semplicemente delle spezzate sulla maglia triangolare.
  • Visione dei profili con fincatura automatica e analisi dettagliata degli elementi costituenti.
  • Dimostrazione di come sia sufficiente variare la posizione anche di un solo punto del rilievo (o inserirne uno nuovo) per vedere automaticamente aggiornati maglia triangolare e ogni profilo interessato
  • Dimostrazione su come variando semplicemente la spezzata di riferimento il profilo viene automaticamente rigenerato

Relatore: Antonino S. Cutrì - Tecnico

logo fiera

Crediti Formativi Professionali

1 CFP
Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori
1 CFP
Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati
1 CFP
Consiglio Nazionale degli Ingegneri
1 CFP
Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia

I partecipanti riceveranno il materiale didattico e l'attestato di partecipazione, utile al riconoscimento dei CFP in conformità a quanto previsto per ciascuna categoria professionale dal regolamento per la formazione continua

Partecipazione

Partecipazione seminario gratuita
(non include il biglietto di ingresso alla fiera)

Iscrizione obbligatoria. Posti limitati


logo fiera

 


Azienda






Copyright (C) Blumatica. All rights reserved. P.IVA 03965190659 - Privacy Policy