Nome Utente:
password Password:

Tienimi connesso da questo browser

Blumatica - software edilizia e sicurezza Blumatica

Rendiamo Semplici le Cose Complesse!

Login Registrati al sito
B-shop: Il Carrello è Vuoto

Moduli specialistici ed opzionali ai rischi specifici di base per gestire esigenze particolari o situazioni complesse
Rumore ADV - Chimico (Al.Pi.Ris.Ch.) - Chimico (Mo.Va.Ris.Ch. - ISPRA) - NoStress Approfondito

coronavirus dvr

GESTIONE EMERGENZA AGENTE BIOLOGICO CORONAVIRUS

Scarica gratis la procedura di sicurezza aziendale

4,7 Stelle

Blumatica Rumore Advanced
Blumatica Rumore Advanced


Guarda il video

Valutazione dell'esposizione quotidiana e settimanale dei lavoratori al rumore ai sensi del Titolo VIII, Capo II del D.Lgs.81/08 e s.m.i. e perfettamente in linea con le norme UNI 9432:2011, UNI EN ISO 9612:2011 ed UNI EN 458:2016 e con l’ultima revisione della UNI 11347:2015 mano.
Dotato di un'interfaccia veramente intuitiva, il software è in grado di adattarsi alle diverse esigenze degli utenti grazie soprattutto ai diversi settaggi e parametri personalizzabili. Rispetto alla versione base, Blumatica Rumore ADV dispone delle seguenti funzionalità aggiuntive:

  • Inserimento di tutta la strumentazione utilizzata per i rilievi fonometrici con possibilità di associazione dei dettagli presenti nel certificato di taratura (errori strumentali che rappresentano i valori di partenza per il calcolo delle incertezze di misura sul livello sonoro equivalente e di picco)
  • Censimento dei rilievi fonometrici (secondo le strategie di misura per compiti, mansioni e giornata intera proposte dalla UNI EN ISO 9612) indipendentemente dalle schede di valutazione
  • Creazione delle schede di valutazione per gruppi omogenei di lavoratori con calcolo dei livelli di esposizione giornaliera o settimanale e relative incertezze di misura in funzione della strategia di misura
  • Interazioni fra rumore e sostanze ototossiche, vibrazioni e segnali di avvertimento
  • Verifica DPI dell’udito ai sensi della norma UNI EN 458:2016, anche mediante procedura guidata che consente di ricercare in un unico momento il DPI efficace per tutte le fonti di rumore che necessitano di protezione
  • Valutazione attenuazione reale offerta dai DPI come da Appendice D della norma UNI 9432:2011
  • Protezione offerta da doppi dispositivi di protezione auricolare come da Appendice C.1.2 della norma UNI 9432:2011
  • Inserimento ed associazione delle deroghe all'uso dei DPI ed al rispetto del valore limite di esposizione nei casi in cui l’utilizzo degli stessi sia più pericoloso del mancato utilizzo
  • Individuazione automatica delle fonti/situazioni espositive con LAeq o LEX > 85 dB(A) e/o Lpicco > 137 dB(C) per la predisposizione degli interventi tecnici e/o organizzativi richiesti dal PARE
  • Banca dati degli interventi tecnici ed organizzativi ai sensi della norma UNI 11347:2015
  • Gestione art. 191 D.Lgs. 81/08 per esposizione molto variabile
  • Elaborazione, mediante CAD integrato, del layout del rischio rumore
  • Elaborazione della relazione tecnica delle indagini fonometriche
  • Elaborazione del DVR del rischio rumore con tutte le valutazioni per gruppi omogenei di lavoratori
  • Elaborazione della Valutazione preventiva in fase di predisposizione del Piano di Sicurezza e Coordinamento per i cantieri temporanei o mobili
  • Elaborazione del PARE – Programma Aziendale di Riduzione dell’Esposizione a rumore nei luoghi di lavoro
corso rumore


Blumatica  Chimico (Al.Pi.Ris.Ch.)
Blumatica Chimico (AlPiRisCh)

Valutazione per gruppi omogenei di lavoratori al fine di analizzare sia il rischio salute che il rischio sicurezza.

  • L’analisi del rischio sicurezza è condotta sulla base dell’Allegato II delle Linee Direttrici pratiche non obbligatorie della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE
  • L’analisi del rischio salute è condotta utilizzando il modello di calcolo Al.Pi.Ris.Ch., a cura del gruppo di lavoro “rischio chimico”, istituito dalla Regione Piemonte

l modello Al.Pi.Ris.Ch. è particolarmente indicato per ambiti lavorativi generici e per attività in cui si manipolano miscele più che sostanze e non risulta necessario prendere in considerazione la presenza dei valori limite di esposizione delle sostanze (TLV).

Etichettatura e definizione agenti chimici
ln vigore dal 29 Marzo 2016 il nuovo D. Lgs. n.39 del 15 Febbraio 2016 che recepisce la direttiva europea 2014/27/UE del 26 Febbraio 2014.



Blumatica Chimico (MoVaRisCh-ISPRA)
Blumatica Chimico (MoVaRisCh-ISPRA)


MoVaRisCh

  • Valutazione dei rischi per la sicurezza in base a quanto previsto dall'Allegato II della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE
  • Valutazione dei rischi per la salute in base al modello MoVaRisCh.

ISPRA

  • Valutazione del rischio chimico per qualsiasi realtà aziendale, anche per laboratori di ricerca che presentano particolari specificità.
  • La valutazione, condotta per gruppi omogenei di lavoratori, consente di analizzare sia il rischio sicurezza che il rischio salute.
    • L’analisi del rischio sicurezza è condotta sulla base dell’Allegato II delle Linee Direttrici pratiche non obbligatorie della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE
    • L’analisi del rischio salute è condotta utilizzando il modello di calcolo ISPRA, metodologia pubblicata dall’ex ISPESL “La valutazione dei rischi da agenti chimici pericolosi nei laboratori di ricerca”, prendendo spunto dalla pratica applicazione delle Linee Guida dell’ISPRA e Centro Interagenziale “Igiene e Sicurezza del Lavoro” edite a Settembre 2011

Etichettatura e definizione agenti chimici
ln vigore dal 29 Marzo 2016 il nuovo D. Lgs. n.39 del 15 Febbraio 2016 che recepisce la direttiva europea 2014/27/UE del 26 Febbraio 2014.

Aggiornamento al modello di valutazione MoVaRisCh 2016



Blumatica No Stress
Blumatica NoStress Approfondito

Valutazione del rischio stress lavoro-correlato in linea con la pubblicazione "Valutazione e gestione del rischio da stress lavoro-correlato" edita dall'INAIL ad Ottobre 2017

  • Elaborazione del cronoprogramma delle attività relative alle fasi della valutazione
  • Definizione del gruppo di gestione della valutazione
  • Valutazione oggettiva mediante l'analisi dei seguenti indicatori: eventi sentinella, fattori di contenuto del lavoro e fattori di contesto del lavoro
  • Valutazione approfondita con raccolta della percezione soggettiva dei lavoratori mediante i seguenti strumenti: focus group o somministrazione del questionario INAIL, riportato nel manuale INAIL "Valutazione e gestione del rischio da stress lavoro-correlato"
  • Somministrazione dei questionari mediante file PDF in modalità anonima
  • Elaborazione del DVR specifico per la valutazione oggettiva o approfondita
  • Identificazione delle misure di sicurezza già applicate nonché programmate
  • Simulazioni parametriche per individuare particolari criticità e condizioni di rischio

Schermate

  • Rumore - DATI AZIENDALI
  • Rumore - GESTIONE STRUMENTI DI MISURA
  • Rumore - GESTIONE MISURAZIONI
  • Rumore - SCHEDA VALUTAZIONE PER GRUPPO OMOGENEO
  • Rumore - PARE
  • Rumore - DETTAGLIO INTERVENTO TECNICO PARE
  • Chimico AlPiRisCh / Chimico ISPRA - PAGINA DATI GENERALI
  • Chimico AlPiRisCh / Chimico ISPRA -  PAGINA AGENTI CHIMICI
  • Chimico AlPiRisCh / Chimico ISPRA -  PAGINA ANALISI RISCHIO SICUREZZA
  • Chimico ISPRA -  PAGINA ANALISI ISPRA
  • Chimico ISPRA -  SAAT MODELLO ISPRA
  • Chimico AlPiRisCh - PAGINA ANALISI
  • NOSTRESS – ANALISI PER FATTORE QUESTIONARIO
  • NOSTRESS – ESITO RISULTATI ANALISI APPROFONDITA
  •  NOSTRESS – CRONOPROGRAMMA VALUTAZIONE
  •  NOSTRESS – DATI GENERALI
  • NOSTRESS – VALUTAZIONE APPROFONDITA

Aggiornamenti

Aggiornamento a Blumatica NoStress ver. 3.1.0 - rilasciato il 29/01/2018

Aggiornamento a Blumatica NoStress 3.1.0

  • Adeguamento alle Linee Guida INAIL Ottobre 2017
  • Introduzione pagina B-start
  • Adeguamento per compatibilità alta risoluzione 4K
  • Implementazione versione 64 bit
  • Aggiornamento editor di testo

Aggiornamento a Blumatica Chimico ver. 2.2 - rilasciato il 20/04/2017

Upgrade a Blumatica Chimico 2.2

Sostituzione del modello Inforisk con il nuovo Al.Pi.Ris.Ch.

Aggiornamento del modello di calcolo così come modificato dalla Regione Piemonte.
Rivisitazione interfaccia per analisi rischio salute.
Integrazione automatismi per agenti chimici con frase H334 o R42


Modifica pagina analisi ambientali

E' possibile riportare i risultati delle analisi ambientali non solo sulla miscela ma anche su ogni singola sostanza che la compone.


Import agenti chimici da Blumatica DVR

E' possibile importare gli agenti chimici da un lavoro di Blumatica DVR: selezionato il file, viene proposto l’elenco degli agenti chimici connessi alle lavorazioni analizzate per la valutazione dei rischi.


Aggiornamento SAAT (Software As A Teacher)

Modificata la documentazione tecnica per sostituzione modello Inforisk.


Rivisitazione ed ottimizzazione dei modelli di stampa


Aggiornamento a Blumatica Rumore ver. 3.1.0 - rilasciato il 19/01/2017

INTEGRAZIONE BANCA DATI DPI INAIL

Introdotta la banca dati INAIL di otoprotettori con relative marche, modelli e specifiche di protezione

INTEGRAZIONE FATTORE COPERTURA fc PER CALCOLO ATTENUAZIONE OTTIMALE DEI DPI

Tra le specifche di protezione dei DPI è stato aggiunto il fattore di copertura fc che fornisce un’attenuazione APVf garantita ad una nota percentuale della popolazione oggetto della prova.
Possibilità di scelta tra:
  • fc = 1 - garantisce l’attenuazione per l’84% della popolazione oggetto della prova,
  • fc = 1,65 - garantisce l’attenuazione per il 95% della popolazione oggetto della prova,
  • fc = 2 - 2 garantisce l’attenuazione per il 98% della popolazione oggetto della prova.

CALCOLO ATTENUAZIONE REALE Appendice D della norma UNI 9432:2011

Per tener conto della perdita di attenuazione dovuta agli elementi che riducono l’attenuazione dei DPI, è possibile considerare l’influenza del fattore moltiplicativo β sui valori di attenuazione ottenuti con i metodi di verifica banda d’ottava, HML ed SNR, così come da prospetto D.1 della norma UNI 9432:2011.
DPI UDITO β
Cuffie 0,75
Inserti espandibili 0,5
Inserti preformati 0,3


INTRODUZIONE DEL WIZARD VERIFICA DPI

Introduzione della procedura guidata che consente di ricercare in un unico momento il/i DPI efficace/i per tutte le fonti di rumore che necessitano di protezione

PROTEZIONE OFFERTA DA DOPPI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE AURICOLARE

(Appendice C.1.2 UNI 9432:2011)

Implementazione del metodo di verifica per condizioni di doppia protezione, ossia utilizzo contemporaneo di due dispositivi di protezione auricolare entrambi influenzanti la trasmissione del rumore nel canale uditivo

Rivisitazione modelli di stampa

I modelli di stampa sono stati rivisitati in funzione delle modifiche occorse

Aggiornamento a Blumatica Chimico ver. 2.1 - rilasciato il 20/07/2016

Upgrade a Blumatica Chimico 2.1

Chimico (MoVaRisch+ISPRA)

  • Implementazione Modello MoVaRisch 2016
    L’Azienda Unità Sanitaria Locale di Modena ha recentemente revisionato il “Modello di valutazione del rischio da agenti chimici pericolosi per la salute ad uso delle piccole e medie imprese - Titolo IX Capo I - D.Lgs. 81/08”

Aggiornamento a Blumatica Rumore ver. 3.0.0 - rilasciato il 09/04/2015

Adeguamento alla UNI 11347: 2015

Redazione del Programma Aziendale di Riduzione dell'Esposizione al rumore – PARE
Il PARE deve essere elaborato in tutti quei casi per cui la valutazione del rischio evidenzia situazioni espositive per cui LAeq o LEX > 85 dB(A) e/o Lpicco > 137 dB(C).

Aggiornamento a Blumatica NoStress ver. 3.0.0 - rilasciato il 02/02/2015

Analisi del rischio Stress Lavoro Correlato con l’introduzione, per l’indagine soggettiva, dei questionari INAIL

Aggiornamento a Blumatica Chimico ver - 2.0 - rilasciato il 06/11/2014

Upgrade a Blumatica Chimico 2.0
Blumatica Chimico MoVaRisCh ISPRA   
 
  • Integrazione dei risultati delle analisi strumentali
    Introdotta la possibilità di riportare i risultati delle analisi strumentali per tutti gli agenti chimici che possiedono valori limite di soglia
  • Integrazione del SAAT
    Introdotta la documentazione che spiega il dettaglio del modello di calcolo utilizzato per la valutazione del rischio salute e del rischio sicurezza
  • Ottimizzazione dei modelli di stampa
    Rivisitati i modelli di stampa del DVR Chimico in riferimento alla possibilità di indicare i dati dei rilievi strumentali
  • Integrazione con il gestionale MyBlumatica
  • Rivisitazione grafica dell’interfaccia degli agenti chimici e della valutazione del rischio chimico
    Migliorata la visualizzazione del dettaglio dell’agente chimico e la pagina di analisi del rischio sicurezza in base alla risoluzione dei monitor.
  • Implementazione di tutte le tue richieste
    • Anagrafica/Nomine
      Introdotta la generazione automatica dell’organigramma
    • Agenti chimici
      Implementata la funzione che permette di associare pittogrammi, frasi di pericolo e consigli di prudenza a prescindere dall’indicazione della classe e categoria dell’agente chimico
    • Agenti chimici
      Implementata la funzione che consente l’associazione multipla di un agente chimico a più ambienti di lavoro
Nuovo Modulo Blumatica Chimico INFORISK (opzionale non incluso nell’aggiornamento)
Valutazione per gruppi omogenei di lavoratori al fine di analizzare sia il rischio salute che il rischio sicurezza. Il modello Inforisk è particolarmente indicato per ambiti lavorativi generici e per attività in cui si manipolano miscele più che sostanze e non risulta necessario prendere in considerazione la presenza dei valori limite di esposizione delle sostanze (TLV).

Aggiornamento a Blumatica Chimico (MoVaRisCh - ISPRA) - 1.1.0 - rilasciato il 03/02/2014

Upgrade a Blumatica Chimico (MoVaRisCh - ISPRA) - 1.1.0
Vedi tutti gli aggiornamenti
Vedi meno

Video

2 Video

Altri video correlati disponibili

Nessun video correlato disponibile

Prodotti correlati

Blumatica DVR (Classico e PS)

Il software per redigere il Documento di Valutazione dei rischi e il DUVRI

Blumatica Lavoratrici Madri

Il software per gestire il protocollo relativo alle lavoratrici gestanti

Blumatica Gestione Formazione

Il software per il monitoraggio della formazione dei lavoratori

Blumatica Lavoro Notturno

Il software per la valutazione del rischio, gestione obblighi

Blumatica Radon

Il software per valutare l’esposizione alle radiazioni ionizzanti da radon

Blumatica DUVRI

Il software per redigere il documento unico di valutazione rischi da interferenze

Blumatica Rischi Specifici

Il software per valutare tutti i rischi specifici in un unico software

Blumatica Scariche Atmosferiche

Il software per valutare il rischio di fulminazione

Blumatica Gestione Infortuni

Il software per la gestione degli infortuni sul lavoro

Blumatica Sorveglianza Sanitaria

Il software per la gestione della cartella sanitaria dei lavoratori

Safety Power Point

Il Power Point generato in automatico per la formazione dei lavoratori

E-book Procedure Standardizzate

Procedure Standardizzate

Blumatica Safety CheckApp

Il software per il check up delle aziende: servizi e preventivi

Smart 24 Edilizia & Bonus Fiscali

La soluzione smart dedicata ai professionisti tecnici

FAQ

1.

Chi può eseguire le valutazioni del rischio rumore nei luoghi di lavoro?

Ai sensi dell'art. 181 del D.Lgs. 81/08 la valutazione dei rischi derivanti da esposizioni ad agenti fisici è programmata ed effettuata, con cadenza almeno quadriennale, da personale qualificato nell'ambito del servizio di prevenzione e protezione in possesso di specifiche conoscenze in materia.

A tal proposito, intervengono a far luce le indicazioni operative del coordinamento tecnico per la sicurezza nei luoghi di lavoro che rispondono alle domande più frequenti in materia di valutazione dei rischi legati agenti fisici.
In particolare, alla domanda "Chi può eseguire le valutazioni del rischio rumore nei luoghi di lavoro?" si risponde:
Con la dicitura “personale qualificato in possesso di specifiche conoscenza in materia” normalmente si intende un operatore che abbia sostenuto un corso di qualificazione conclusosi con una valutazione positiva e documentabile dell’apprendimento. Informazioni utili al fine di accertare le “specifiche conoscenze in materia” possono essere ritenute le seguenti: tipologia di formazione scolastica, eventuali corsi di specializzazione, eventuale iscrizione ad albo (quando previsto), curriculum professionale.

La valutazione del rischio rumore nei luoghi di lavoro NON deve essere confusa con la valutazione dell'impatto acustico ambientale. Seppur le grandezze fisiche sono le medesime, le valutazioni vengono eseguite facendo riferimento a normative differenti.
Per eseguire le valutazioni di impatto acustico c'è bisogno di essere tecnici di acustica iscritti ad uno specifico albo regionale; per fare le valutazioni del rumore sui luoghi di lavoro bisogna invece dimostrare di essere competenti in materia ed il modo più semplice per farlo è possedere l'attestato di un corso di formazione. E' evidente che il tecnico competente in acustica può fare le valutazione del rumore sui luoghi di lavoro senza partecipare ad altri corsi in quanto la sua abilitazione soddisfa ampiamente i requisiti previsti dal D. Lgs. 81/08.


Documenti


Requisiti Minimi di Sistema \ UTILIZZO E PROTEZIONE SOFTWARE

Vedi i requisiti necessari per l'installazione del software

Hardware:

CPU: 2 GHz Dual Core
RAM: 1 Gb
(consigliati almeno 2 Gb su sistemi operativi Windows 7 e superiore)
Hardisk: 6 Gb (per installazioni full)

Sistema Operativo:

Windows XP Service Pack 3 (Home e Professional);
Windows 7 (escluse versioni Starter Edition);
Windows 8.x (solo PRO, escluse versioni RT);
Windows 10

NOTA GENERALE: E’ possibile utilizzare i prodotti Blumatica su Personal Mac Intel-based con OS X Leopard (10.5) o successivi, attraverso l’uso di virtualizzatori quali VMWare, Parallels, Virtual Box o Boot Camp con i sistemi operativi Windows (come sopra indicati). Non è supportata l’attivazione tramite dispositivi di protezione USB. Il corretto funzionamento del software è vincolato alla qualità dell'ambiente Microsoft virtualizzato ed alla quantità di risorse (RAM, HDD e CPU) dedicate che comunque dovranno rispettare i requisiti minimi previsti dallo specifico prodotto Blumatica. I marchi citati sono da ritenersi proprietà dei legittimi proprietari.

UTILIZZO E PROTEZIONE SOFTWARE

I software vengono concessi in licenza d’uso su singolo PC per volta. Al fine di limitare l’utilizzo non autorizzato da parte di terzi, tutti i software sono dotati di un sistema di protezione che richiede il rilascio di un codice di attivazione da parte di Blumatica. Non è possibile ottenere ulteriori codici se non disinstallando/disattivando il software dal precedente PC. In alternativa, è possibile acquistare delle licenze aggiuntive oppure utilizzare i seguenti dispositivi di protezione hardware:

  1. SecurKey - Utilizzi il software previo inserimento della chiave. Puoi installare il software su "n" PC ma utilizzarlo solo dove è inserita la chiave.
  2. BluDrive 16 GB Portachiavi - Il software è installato direttamente sul dispositivo. Utilizzi il software senza installazione locale (personal computer, notebook) e puoi portarlo sempre con te.
  3. BluDrive 16 GB magic (consente anche trasferimento/archiviazione dati su Smartphone) - Utilizzi il software senza installazione locale (personal computer, notebook) e puoi portarlo sempre con te. BluDrive 16 GB Portachiavi e BluDrive 16 GB Magic (per PC e Smartphone, anche iPhone) non possono essere usate per i seguenti software: Blumatica AggiudiGare, Blumatica BIM ArchIT, Blumatica BIM RendeRT, Blumatica Linee Vita, Blumatica Ancoraggi, Blumatica Corrispettivi Bonus Fiscali.

freccia I software Blumatica sono prodotti di elevata qualità non soltanto tecnica ma anche informatica. Grazie alle diverse partnership con le più importanti aziende del settore (Microsoft, Google, ecc.), infatti i software Blumatica utilizzano i più moderni concetti presenti sullo scenario informatico internazionale, continuamente e tempestivamente aggiornati attraverso delle politiche interne molto rigorose. Ed è proprio per questo che Blumatica è una delle prime software house del settore tecnico che ha iniziato ad utilizzare l'ambiente Microsoft .NET per lo sviluppo delle proprie applicazioni, fino ad arrivare ad utilizzare le più moderne tecnologie in ambito web, tra cui figura quella denominata "Smart Client", utilizzata dai "Big" quali Google e Microsoft stessa
Chiudi X

Acquista

Blumatica Rumore ADV
ATTENZIONE! Il prezzo è per Acquisto Licenza Perpetua e NON per Canone Annuo! Diverso il Contratto di Aggiornamento Annuale, facoltativo, acquistabile ad integrazione, per essere coperti da aggiornamenti tecnici e normativi senza pensieri!

€ 90,00

Blumatica Chimico (AlPiRisCh)
ATTENZIONE! Il prezzo è per Acquisto Licenza Perpetua e NON per Canone Annuo! Diverso il Contratto di Aggiornamento Annuale, facoltativo, acquistabile ad integrazione, per essere coperti da aggiornamenti tecnici e normativi senza pensieri!

€ 90,00

Blumatica Chimico (MoVaRisCh-ISPRA)
ATTENZIONE! Il prezzo è per Acquisto Licenza Perpetua e NON per Canone Annuo! Diverso il Contratto di Aggiornamento Annuale, facoltativo, acquistabile ad integrazione, per essere coperti da aggiornamenti tecnici e normativi senza pensieri!

€ 150,00

Blumatica NoStress Approfondito
ATTENZIONE! Il prezzo è per Acquisto Licenza Perpetua e NON per Canone Annuo! Diverso il Contratto di Aggiornamento Annuale, facoltativo, acquistabile ad integrazione, per essere coperti da aggiornamenti tecnici e normativi senza pensieri!

€ 150,00

Ultime notizie dal Blog Blumatica

Non essendoci un’indicazione obbligatoria, è possibile adoperare la metodologia proposta dalle linee guida ex ISPESL, ossia attraverso l’utilizzo di idonei criteri di significatività e la predisposizione di una matrice 

12 Maggio 2022

Aspetti ambientali ISO 14001: metodologia per la valutazione di significatività


Leggi tutto

Il Ministero dell’Interno ha approvato 3 provvedimenti che danno attuazione al D.Lgs. n. 81/2008 ridefinendo la sicurezza antincendio e la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro.

14 Aprile 2022

Prevenzione incendi: approvati i tre decreti che sostituiranno il DM 10 marzo 1998


Leggi tutto

Vediamo come cambia l'analisi dei rischi da movimentazione manuale dei carichi dopo la revisione delle norme a fine 2021

24 Febbraio 2022

Movimentazione Manuale dei Carichi: revisione degli Standard ISO per la valutazione


Leggi tutto

Azienda


Certificazione

STAR

Copyright (C) Blumatica. All rights reserved. P.IVA 03965190659 - Privacy Policy
Linkedin