Nome Utente:
password Password:

Tienimi connesso da questo browser

Blumatica - software edilizia e sicurezza Blumatica

Rendiamo Semplici le Cose Complesse!

Login Registrati al sito
B-shop: Il Carrello è Vuoto

Concretizza il connubio tra Valutazione dei Rischi e Sistemi di Gestione rispettando tutti i requisiti di natura cogente (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.) e gli standard definiti dalle norme volontarie (sicurezza - ISO 45001, ambiente - ISO 14001, qualità - ISO 9001, ecc.)

Guarda il video

Prodotti correlati


Certificazioni

STAR

STAR

Blumatica SHEQ riceve la certificazione da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale)

Visiona la scheda di Blumatica SHEQ presente sul Marketplace AgID >

Sistema Chiavi in Mano

Permette di acquisire il sistema già a regime affidando la fase di start up a Blumatica.
Implementazione del modello di gestione partendo dall’importazione automatica di tutti i dati dai sistemi informatici già in uso (personale, formazione, dpi, sorveglianza sanitaria, ecc.).

Gestione dei cambiamenti in tempo reale

E’ integrabile con tutti i sistemi informatici in uso presso le organizzazioni, anche al fine di gestire in tempo reale tutti i cambiamenti che riguardano il personale (nuove assunzioni, trasferimenti, cambi di mansione).
La funzione HR Safety Alert intercetta automaticamente i cambiamenti dagli altri software/database in uso (risorse umane, ERP, ecc.) ed indica le azioni da intraprendere (assegnazione mansione, ambiente di lavoro, sorveglianza sanitaria)

Distribuzione automatica delle informazioni a tutti gli attori della sicurezza

integrazione e collaborazione
La distribuzione delle informazioni è uno degli ostacoli che Blumatica ha superato!
E’ ad esempio (ai sensi dell’articolo 36 del D. Lgs. 81/08) obbligo del datore di lavoro INFORMARE I LAVORATORI rispetto ai rischi cui sono esposti ed alle misure di sicurezza da adottare.
Dalla valutazione dei rischi il sistema è in grado di conoscere (in maniera del tutto automatica e senza alcuno sforzo aggiuntivo da parte dell’utilizzatore) a quali rischi è esposto ogni lavoratore, quali procedure e quali misure di sicurezza deve adottare in funzione delle lavorazioni che esegue e dei luoghi di lavoro che occupa.

L'applicazione del modello predisposto da Blumatica SHEQ è concepita quale intervento teso al miglioramento delle condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro.

E' possibile richiedere ed ottenere sconti rilevanti sul premio assicurativo annualmente versato: l'INAIL mette a disposizione delle aziende virtuose in materia di sicurezza l’opportunità di ottenere riduzioni del tasso medio (commisurate al numero di lavoratori dipendenti dell'azienda) che possono arrivare fino al 30% del premio annuale.

Il target


Blumatica SHEQ si rivolge ai Q-HSE Manager e alle migliaia di professionisti della sicurezza in cerca di una soluzione informatica versatile che migliori le proprie performance

Grandi Aziende ed Enti Pubblici

che devono gestire dati e informazioni presso le proprie sedi e condividerli con un numero potenzialmente illimitato di utilizzatori: dai lavoratori ai partner fino ai fornitori esterni

Società di consulenza e liberi professionisti

che devono gestire dati e informazioni presso la propria sede e condividerli con soci e collaboratori prevalentemente interni.
Vogliono usufruire dei vantaggi offerti dalla tecnologia web per disporre in tempo reale delle informazioni utili e condividerle con partner e clienti*
* WorkSpace Clienti del consulente
Blumatica SHEQ consente l’interazione e la collaborazione tra il consulente ed il cliente assistito in un’area riservata. Ecco i vantaggi!
  • Il cliente può inserire e gestire tutti i dati anagraficiaziendali (sedi, lavoratori, ecc.) sentendosi coinvolto e snellendo il lavoro del consulent
  • Il consulente riceve in automatico la segnalazione delleeventuali modifiche occorse con suggerimento delle azioni da intraprendere (formazione ed informazione dei lavoratori, DPI da consegnare, ecc.)
  • Il cliente ed il consulente accedono alladocumentazione che intendono condividere e visualizzano un comune scadenzario con invioautomatico di alert tramite e-mail

Alcune Aziende ed Enti che adottano Blumatica SHEQ

comune genova
prysmian
elledi
skf
naco sardegna
italcementi
università messina
heineken
save
regione sicilia
asl trapani
comau
asl roma e
vica
aeronautica militare
finci
MM
/uniurbino
gt
Brioni
Rfi
albini
monaldi
arst
kromoss
cvitale
UniVpm
ARGENTA
ILVA
san Pio benevento.png
tecnoform
stella spa
geodis
società elettrica Lipari
azienda ospedaliera cagliari
bieffe medital
energie

Funzionalità

Organization


organigramma

Blumatica SHEQ consente di definire la struttura organizzativa di riferimento: dall’individuazione delle sedi e dei luoghi di lavoro alla gestione delle nomine con elaborazione grafica dell’organigramma.

Più nello specifico si può:

  • Creare e gestire l’anagrafica aziendale e le risorse umane (lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi e/o di aziende esterne)
  • Definire i ruoli della sicurezza e le funzioni aziendali
  • Gestire i luoghi aziendali (sedi, edifici, piani, ambienti e postazioni) archiviando documenti e certificati ad essi correlati
  • Creare e gestire planimetrie aziendali con CAD integrato (compatibile con formati DWG, DXF, ecc.)
  • Gestire i permessi ed eventuali aziende terze


Gestione Unità Produttive

Blumatica SHEQ si plasma ad ogni struttura organizzativa adattando le funzionalità alle diverse tipologie.


E’ possibile impostare una gestione per unità produttive al fine di soddisfare le esigenze delle organizzazioni così strutturate (solitamente grandi aziende ed enti). Definite le responsabilità, si identificano l’organo di vertice (o alta direzione) e le singole unità indipendenti garantendo ai membri afferenti all’alta direzione di eseguire un monitoraggio completo delle singole unità produttive. Al tempo stesso queste ultime possono gestire in modo autonomo ogni problematica riguardante la sicurezza, accedendo esclusivamente al sotto insieme di dati relativi alla propria gestione. Blumatica SHEQ permette inoltre gestioni verticali per formazione, DPI e impianti. Si precisa che la gestione per unità produttive attiva specifiche funzionalità trasversali a tutti i moduli dell’applicazione. L'interfaccia utente è quindi corredata in automatico di comandi specifici aggiuntivi altrimenti non visualizzati.

Gestione Scadenze e Avvisi


Blumatica SHEQ genera in automatico scadenze e avvisi (verifica delle nomine in corso, consegna DPI, esigenze formative, sorveglianza sanitaria, ecc.) convogliando le informazioni ai destinatari anche tramite servizi di messaggistica (e-mail, SMS)

Ogni utente, in funzione del proprio ruolo, conosce in tempo utile le azioni da intraprendere al fine di rispettare obblighi di legge e disposizioni interne.
Per la consultazione e la gestione delle scadenze è automaticamente predisposta una specifica pagina (raggiungibile anche con dispositivi mobile) dotata di strumenti che consentono di effettuare interrogazioni trasversali per desumere la presenza di anomalie e/o esigenze comuni a più aziende censite nel sistema.



Dynamic Dashboard


Una dashboard dinamica - con la possibilità di interrogare il sistema in funzione degli elementi che si desidera visualizzare e dei dati che si intende aggregare - permette di eseguire le estrazioni generando report facilmente personalizzabili nei formati di testo standard (Excel, PDF, RTF, HTM, TXT).




RISK MANAGEMENT


Blumatica SHEQ consente di eseguire la valutazione dei rischi (D.Lgs. 81/08 – ISO 45001), degli aspetti ambientali (ISO 14001) e dei processi/servizi (ISO 9001)
Valutazione dei rischi legati alla salute e sicurezza dei lavoratori (D.Lgs. 81/08 – ISO 45001)

Il software si avvale di un vasto archivio di attività lavorative, attrezzature, agenti chimici e biologici nonché procedure di sicurezza relativi ad oltre 400 settori. Tale archivio è costantemente aggiornato ed ampliato e le diverse attività sono elaborate in linea con le categorie ATECO.

Per ogni attività e per ogni suo elemento è possibile definire non solo rischi, relative fonti e misure di prevenzione e protezione ma anche specifici punti di verifica, ovvero punti di controllo che agevolano l’individuazione di eventuali non conformità e supportano la gestione delle azioni correttive e l’elaborazione dei piani di miglioramento.

Più nello specifico si può:


  • Contestualizzare la valutazione dei rischi scegliendo il grado di approfondimento desiderato
  • Identificare i processi e le fasi nonché effettuare l’inventario delle attrezzature presenti con gestione di marche e modelli relativi ad ogni fase
  • Individuare gli agenti chimici e b iologici in relazione ad ogni fase del processo
  • Definire le misure di prevenzione (tecnico-organizzative, formazione-addestramento-informazione) e protezione (DPC, DPI e segnaletica) utilizzando i completi archivi realizzati in conformità alla normativa cogente
  • Identificare gli impianti a servizio dei luoghi aziendali con relativa evidenza nella valutazione dei rischi
  • Elaborare il DVR specifico ed ogni altra docu mentazione obbligatoria (istruzioni operative, DVR per rischi specifici quali rumore, vibrazioni, MMC, ecc.)
  • Gestire le fasi di cantiere con associazione ai lavoratori
  • Gestire le mansioni eseguite dall’esterno
  • Visualizzare e gestire le associazioni tra luoghi, risorse umane, fasi, rischi dei luoghi, impianti e tavole CAD
  • Elaborare il layout e le planimetrie degli ambienti di lavoro mediante inserimento facilitato degli elementi presenti nella valutazione dei rischi (risorse umane, fasi, attrezzature, impianti, postazioni, ecc.)

rischi graduati Rischi specifici


Blumatica SHEQ consente di gestire, grazie all’ausilio di specifici moduli, ogni rischio graduato e normato:

rumore (UNI 9432 - UNI EN ISO 9612), stress lavoro-correlato (Metodo INAIL), chimico (Mo.Va.Ris.Ch., Al.Pi.Ris.Ch., ISPRA - ARPA), vibrazioni mano – braccio (UNI EN ISO 5349-1), vibrazioni corpo intero (UNI EN ISO 2631-1.), movimentazione manuale dei carichi (ISO 11228 – 1,2,3 – ISO TR 12295), radiazioni ottiche artificiali, atex polveri (Guida CEI 31-56), atex gas (Guida CEI 31-35), microclima (UNI EN ISO 7730), campi elettromagnetici (Direttiva 2013/35/UE), ergonomia (Linee guida SUVA), amianto, ecc.

Valutazione degli aspetti ambientali (ISO 14001)

Per ogni fase del processo sono identificate e descritte le condizioni in cui la fase può presentare aspetti ambientali (condizioni normali, anormali e di emergenza).

Ai sensi della nuova revisione della norma ISO 14001 viene eseguita l’analisi di tutti gli aspetti ambientali (emissioni in atmosfera, scarichi nei corpi idrici, rumore, ecc.) prendendo in considerazione l’intero contesto dell’organizzazione. Per la valutazione degli aspetti ambientali viene presa come riferimento la matrice di significatività che si basa sulla preventiva individuazione di specifici criteri di significatività legati all’incidenza/importanza di un criterio riguardo quell’aspetto.



Valutazione dei rischi legati ai processi in qualità (ISO 9001)

Il potenziamento del concetto di rischio inteso come lo “scostamento da quanto atteso” rappresenta uno degli aspetti fondamentali della nuova revisione della ISO 9001:

Blumatica SHEQ, a tale scopo, consente di eseguire l’analisi dei rischi adottando diverse metodologie di valutazione, in funzione dei processi/servizi offerti dall’organizzazione. Una delle metodologie di valutazione consente di calcolare l’entità del rischio sulla base della somministrazione di questionari di autovalutazione indirizzati ai responsabili di processo.
Un altro approccio, defin ito dal metodo FMEA, permette di eseguire sia un’analisi qualitativa (per l’individuazione delle cause e degli effetti dei possibili malfunzionamenti) che quantitativa mediante il calcolo di un indicatore n umerico detto Indice di Priorità di Rischio. Tale indice permette di associare a ciascun “malfunzionamento” un valore numerico basato su criteri predefiniti.




Gestione Formazione

Blumatica SHEQ garantisce la gestione ed il monitoraggio delle esigenze formative di ogni risorsa in maniera coerente ed integrata con la valutazione dei rischi.

L'erogazione dei corsi può avvenire mediante la piattaforma integrata B-Training Platform.


Più nello specifico si può:

  • Definire la formazione aziendale elaborando specifica relazione con ruoli, nomine, mansioni e fonti di rischio
  • Elaborare report specifici (piani periodici e annuali delle esigenze formative, ad esempio)
  • Programmare, mediante procedura guidata, tutti gli eventi formativi in funzione delle necessità evidenziate dal monitoraggio sui lavoratori
  • Pianificare e gestire l’evoluzione degli eventi formativi
  • Definire eventuali budget degli eventi programmati
  • Gestire le convocazioni automatiche dei corsistiattraverso e-mail
  • Coordinare le comunicazioni tra le parti interessate (docenti, corsisti, persone coinvolte) attraverso e-mail
  • Elaborare il registro delle presenze
  • Predisporre il verbale di avvenuta formazione
  • Generare in automatico o allegare gli attestati di formazione
  • Aggiornare automaticamente, per ogni evento superato, il curriculum formativo secondo gli standard relativi al “Libretto Formativo del Cittadino”
  • Consentire ad ogni lavoratore l’accesso ad una pagina personale per consultare il curriculum formativo ed effettuare il download dell’attestato rilasciato
  • Archiviare il materiale didattico ed ogni altra documentazione relativa ai singoli eventi formativi, rendendoli disponibili online ai discenti
  • Monitorare le conoscenze acquisite dai discenti indicando un punteggio compreso in un predefinito range di valori.

Il software dispone una banca dati relativa ad ogni tipologia di formazione obbligatoria, in conformità alle indicazioni dell’Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011 ed inerente la sicurezza con possibilità di integrazione in base a specifiche esigenze aziendali.

Gestione DPI

Blumatica SHEQ consente di gestire e monitorare i dispositivi di protezione individuale al fine di desumerne scadenze e/o preavvisi di consegna, in modo realmente integrato e coerente con la valutazione dei rischi.

Un particolare wizard permette poi di predisporre verbali di consegna specifici per ogni lavoratore, ricavando i DPI e/o i modelli da distribuire.


Più nello specifico si può:


  • Fruire della completa banca dati di marche e modelli di DPI presenti sul mercato
  • Implementare contenuti personalizzati
  • Gestire le procedure di sicurezza relative all’utilizzo dei DPI nonché le taglie per ogni dipendente
  • Monitorare le consegne per DPI e per lavoratori
  • Predisporre e gestire i verbali di consegna
  • Avvisare i lavoratori del ritiro dei DPI mediante e-mail e/o scadenzario
  • Fornire ad ogni lavoratore le credenziali di accesso all’area personale del client web per reperire le informazioni relative all’utilizzo dei DPI per ogni compito
  • Riprodurre in formato “RTF” i verbali di consegna
  • Archiviare verbali e altra documentazione
  • Consultare lo storico di tutti i verbali
  • Elaborare report specifici in formato standard (XLS, HTM, TXT, PDF) relativi a: numero complessivo di specifici DPI da acquisire e consegnare, ripartizione dei DPI per sedi aziendali, fonti collegate all’utilizzo dei DPI, pianificazione “temporale” delle consegne, pianificazione degli acquisti dei DPI con indicazione delle taglie, ecc.
    Tali report possono essere elaborati anche trasversalmente per le diverse aziende, sedi, unità produttive, ecc.


Check List (Miglioramento)

Blumatica SHEQ predispone automaticamente piani di miglioramento e verifiche mirate coerenti con il contenuto della valutazione dei rischi e con le caratteristiche della specifica realtà di riferimento.

smartphone

E’ possibile effettuare l’analisi e la valutazione del rischio per ogni fonte (processi, attrezzature, agenti chimici, agenti biologici, impianti, luoghi, risorse umane, ecc.), identificando le eventuali non conformità risultanti nonché le misure provvisorie e la programmazione degli interventi. Il trattamento delle non conformità emerse può essere assegnato a risorse interne o esterne che dovranno evidenziarne la gestione.
Piani di miglioramento e verifiche sono oggetto di monitoraggio al fine di valutare lo stato complessivo dei sopralluoghi e della risoluzione delle non conformità rilevate.
I prototipi di stampa consentono di riprodurre check list per sopralluoghi anche con evidenza delle eventuali sanzioni previste dalla normativa. La conduzione delle verifiche (check list) ed il relativo trattamento delle non conformità sono possibili anche mediante dispositivi mobile (Tablet PC e Smartphone). Comunicazioni e solleciti alle persone responsabili avvengono tramite e-mail che saranno automaticamente archiviate.




Sorveglianza Sanitaria

Il sistema consente di gestire i protocolli e le cartelle sanitarie di rischio (D.Lgs. 81/08 e D.Lgs. 230/95 per la protezione da radiazioni ionizzanti)


L’individuazione dei protocolli sanitari, la cui definizione è semplificata grazie al supporto della banca dati Blumatica, consente di ricavare in automatico le prestazioni previste (laboratorio analisi, strumentali) per ogni lavoratore. L’innovativa tecnologia consente a tutti gli attori coinvolti di esercitare in tempo reale un ruolo partecipativo anche mediante l’utilizzo di dispositivi “mobile” (i-phone, i-pad, altri sistemi con OS Android o Windows Mobile).
Più nello specifico, l’applicazione prevede:
  • la definizione dei protocolli sanitari per D.Lgs. 81/08 e D.Lgs. 230/95
  • l’identificazione, la verifica dei nuovi assunti e la collocazione nello specifico protocollo sanitario
  • la gestione dei protocolli personali per ogni lavoratore
  • la gestione informatizzata della cartella sanitaria e di rischio (nuova istituzione, sospensione riattivazione e chiusura)
  • il monitoraggio delle visite, vaccinazioni e cartel le sanitarie e di rischio e la gestione di tutte le tipologie di visite (preventiva, periodica, cambio mansione, su richiesta del lavoratore e fine rapporto)
  • la pianificazione guidata delle visite mediche in funzione delle disponibilità del medico
  • la ripianificazione delle visite
  • la convocazione dei lavoratori tramite SMS e/o e-mail e archiviazione delle notifiche
  • la gestione guidata dell’anamnesi lavorativa, personale, familiare, patologica remota e patologica prossima
  • l’emissione del giudizio di idoneità con indicazione guidata e consultazione storica di esami obiettivo e organi bersaglio



Gestione delle Emergenze

Blumatica SHEQ consente di effettuare la redazione del DVR Incendio e del Piano di Emergenza e di Evacuazione

Perfettamente integrato con gli altri moduli di Blumatica SHEQ, recepisce tutte le informazioni necessarie, luoghi di lavoro, nomine degli addetti alle emergenze, ecc. definite in Struttura Organizzativa e garantisce perfetta coerenza con i contenuti della valutazione dei rischi (modulo Valutazione Rischi e DVR).
È possibile definire i compartimenti, calcolare il carico di incendio (usufruendo anche del calcolo semplificato orientativo per attività) e valutare il rischio di incendio residuo per la predisposizione di misure di sicurezza necessarie.
La banca dati fornita a corredo del software e l’innovativo BlumatiCAD Antincendio guidano l’utente nell’identificazione delle procedure di sicurezza e nella predisposizione e controllo degli apprestamenti antincendio obbligatori, assicurando un notevole abbattimento dei tempi di valutazione.



ACCIDENTS AND NEAR MISSES


Registrazione degli eventi occorsi e monitoraggio delle criticità per la riduzione degli incidenti sul luogo di lavoro

Il software permette di effettuare segnalazioni e registrare tutte le tipologie di eventi occorsi, quali Infortuni e Near misses, tenendo traccia delle azioni intraprese, delle tempistiche di evasione e coinvolgendo tutte le figure responsabili mediante l’attivazione di appositi workflow implementabili ex novo in funzione delle caratteristiche proprie di ogni organizzazione.
E’ possibile gestire organizzazioni complesse i cui workflow sono definiti per tutte le sedi (anche a livello worldwide).

Infortuni

Blumatica SHEQ consente di elaborare le statistiche degl i infortuni e le notifiche automatiche all’istituto assicurativo (INAIL) - (Titolo I – Capo III – Sezione VIII del D. Lgs. 81/08).

Gli indici di frequenza, di gravità (UNI 7249) e di incidenza, combinati con i parametri aggiuntivi (forma di avvenimento, sede della lesione, intervallo temporale da analizzare, ecc.) sono calcolati con l’ausilio di una procedura guidata che prevede anche l’elaborazione automatica dei rispettivi grafici.





KNOWLEDGE MANAGEMENT



In relazione al profilo assegnato alla risorsa, Blumatica SHEQ consente di condividere automaticamente le informazioni con tutte le funzioni dell’Organizzazione, dai Dirigenti ai Preposti ed ai Lavoratori

Collaboration per Dirigenti e Preposti

Account riservato ai Responsabili di funzione/Preposti che hanno la necessità di gestire e monitorare attività e scadenze rispetto alle risorse umane di cui sono responsabili.

Visualizzazione risorse associate al le mansioni, scadenze circa la formazione e la sorveglianza sanitaria, controllo sui DPI in dotazione




Collaboration Lavoratori

Blumatica SHEQ consente di coinvolgere i lavoratori nel processo di gestione della sicurezza consentendo loro di:

  • Visualizzare i dati di proprio interesse (anagrafica personale, informazione sui rischi, ruoli/nomine e mansioni assegnate,documentazione, modulistica, ecc.)
  • Consultare il proprio curriculum formativo in funzione dei corsi di formazione superati
  • Ricevere alert tramite un sistema di messaggistica integrato (SMS, e-mail, ecc.)
  • Visualizzare e gestire le attività assegnate



MANAGEMENT SYSTEMS



Blumatica SHEQ consente di implementare sistemi di gestione mediante lo sviluppo di specifici work flow e della relativa documentazione.

A corredo del software vi sono prototipi personalizzabili relativi a diversi ambiti (sicurezza, ambiente, qualità, ecc.) e applicabili singolarmente o in diverse combinazioni integrate (sicurezza e ambiente; sicurezza, qualità e ambiente; ecc.).

Seguendo la struttura delle linee di indirizzo e delle norme di riferimento, i prototipi propongono già gli elementi fondamentali di un sistema in modo da agevolare i responsabili del sistema sia nella fase di implementazione che in quella di mantenimento del proprio sistema:
  • Manuale
  • Procedure
  • Istruzioni operative
  • Registrazioni
  • Documentazione richiesta dalla normativa cogente (Verbali di nomina, DVR, Piani di miglioramento, DUVRI, ecc.).
Un sistema di gestione della sicurezza implementato con Blumatica SHEQ garantisce il completo rispetto dell’art. 30 del D. Lgs. 81/08, assicurando efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica di cui al D. Lgs. 231/01.
L’adozione del sistema disciplinare e la definizione di un organismo di vigilanza, previsti nei prototipi Blumatica, non sono requisiti obbligatori delle norme volontarie o delle linee guida UNI INAIL ma consentono la perfetta aderenza all’art. 30 del D. Lgs. 81/08.
Più nello specifico si può:
  • Implementare sistemi già attivi ed in uso presso l’azienda
  • Acquisire la documentazione esistente e la relativa storicizzazione
  • Gestire elettronicamente i processi di “elaborazione-verifica- approvazione” e di “distribuzione dei documenti”
  • Automatizzare, per tutta la documentazione, il processo di controllo delle edizioni in vigore e di quelle superate
  • Abilitare la consultazione elettronica, tramite pagina web, di tutta la documentazione
  • Monitorare l’intero sistema di gestione attraverso la programmazione e gestione di verifiche ispettive tese a rilevare eventuali “non conformità”
  • Gestire azioni correttive e preventive delle non conformità reali o potenziali rilevate




SUPPLIER MANAGEMENT

Blumatica SHEQ consente di gestire gli affidamenti di servizi e forniture ad imprese esterne e lavoratori autonomi, dalla fase di qualificazione a quella di controllo accessi fino all’individuazione delle interferenze tra le lavorazioni

Gestione appalti

Il software consente di censire una banca dati illimitata di aziende esterne e lavoratori autonomi con relativi dati anagrafici.

Sia per le aziende esterne che per i lavoratori autonomi è possibile fornire account di accesso al fine di consentire loro la definizione dei propri dati anagrafici e l’inserimento della documentazione richiesta dal committente. Le scadenze relative alla documentazione influenzano gli accessi nell’azienda committente ed i relativi permessi di lavoro.



Controllo Accessi

Per le imprese che hanno ottenuto la qualificazione, è possibile rilevare i permessi di lavoro e monitorare il controllo accessi.



DUVRI

Una volta verificati i requisiti e gestito l’accreditamento, laddove necessario, viene elaborato il DUVRI con l’individuazione delle interferenze mediante lo studio della contiguità fisica e temporale delle lavorazioni del Committente e degli Appaltatori.

Le funzionalità caratteristiche consentono, per ogni tipologia di contratto, di:
  • Identificare gli estremi del contratto
  • Gestire le lavorazioni dell’aggiudicatario e delle eventuali imprese esecutrici
  • Elaborare il cronoprogramma dei lavori relativamente a tutte le lavorazioni previste nel contratto al fine di individuare le interferenze presenti
  • Gestire le interferenze tra committente e appaltatore nonché quelle tra più imprese legate all’azienda da contratti differenti
  • Individuare le misure di coordinamento e cooperazione per ogni specifica interferenza (prevenzioni, misure tecniche organizzative, DPC, DPI, segnaletica)
  • Elaborare e revisionare i costi della sicurezza, individuandoli tra le misure adottate per le interferenze o mediante acquisizione di voci da prezzari e listini standard
  • Identificare le procedure di sicurezza per gestire i rischi da interferenza
  • Eseguire, con check list automaticamente predisposta, la verifica dell’idoneità tecnico-professionale delle imprese o dei lavoratori autonomi
  • Revisionare il DUVRI in compatibilità con l’evoluzione dei lavori


Gestione Manutenzioni

Il modulo consente di effettuare la gestione di macchine, attrezzature ed impianti, programmando le attività di manutenzione e verifica (anche ai sensi dell’Allegato VII del D.Lgs. 81/08) per ogni bene aziendale.


Uno scadenzario automatico propone lo status di tutti gli interventi da eseguire e lo storico di tutti quelli effettuati con relativo esito. Per ciascun impianto o macchina è possibile elaborare la scheda di intervento completa di procedure, periodicità e riferimenti normativi.
E’ possibile emettere ODL (ordini di lavoro) a seguito di segnalazioni di anomalie e gestire i possibili fermi macchina.

Schermate

  • Intranet
  • Web
  • Stand alone

Video

Prodotti correlati

Blumatica MOG PMI

II software dedicato ai consulenti QHSE che implementano sistemi di gestione per piccole e medie imprese

Smart 24 HSE

Smart24 HSE il sistema informativo per gestire di ambiente e sicurezza

FAQ

1.

Cos’è un sistema di gestione?

Un sistema di gestione è modello organizzativo finalizzato al raggiungimento di obiettivi specifici: salute e sicurezza sul lavoro, salvaguardia dell’ambiente, ecc. mediante il soddisfacimento dei requisiti previsti dalle norme volontarie.

2.

Quali i sistemi certificabili?

SISTEMA NORMA
Sistema di gestione della sicurezza sul lavoro ISO 45001
Sistema di gestione dell’ambiente ISO 14001
Sistema di gestione della qualità ISO 9001
Sistema di gestione dell’energia UNI CEI EN 16001
Sistema di gestione alimentare UNI EN ISO 22000

N.B.: molto spesso le norme per le quali si ottiene la certificazione sono quelle che contengono i “requisiti” del sistema, ossia quelle che terminano con il numero 1.
Esempio:
le norme della serie ISO 14000 sono:

  • ISO 14000 – fondamenti e vocabolario
  • ISO 14001 – requisiti
  • ISO 14004 - Linea guida generale sui principi, sistemi e tecniche di supporto
3.

Cos’è un sistema di gestione integrato?

Un sistema di gestione integrato è un sistema che adotta due o più standard normativi. L’integrazione è favorita dalla struttura delle norme che è pressoché identica (es.: il paragrafo 5.2 della ISO 45001 "Politica per la sicurezza" corrisponde al paragrafo 5.2 della ISO 14001 "Politica per l'ambiente").

4.

Qual è la struttura di un sistema di gestione?

I sistemi di gestione e, quindi, i prototipi che Blumatica implementa negli archivi del software, sono costituiti almeno da:
  • Manuale
  • Procedure
  • Istruzioni operative
  • Documenti di supporto
  • Registrazioni
5.

Cosa si intende per sistema certificato?

Un’azienda che decide di adottare un sistema di gestione della sicurezza non è detto che debba certificarlo. La certificazione serve per dimostrare la conformità del sistema allo standard normativo di riferimento (ISO 45001, ISO 14001, ecc.).

6. Chi certifica?

La certificazione di un sistema viene eseguita da un Ente terzo o Organismo di certificazione che attesta la conformità agli standard attraverso verifiche ispettive o di terza parte.

7.

Cosa significa sistema asseverato?

Sistema per il quale è stata garantita la veridicità di quanto asserito dalle norme vigenti in materia.

8. Chi assevera un sistema di gestione?

Gli Organismi Paritetici (Enti Bilaterali), come definiti dall’Art. n. 2, comma 1, lettera EE del D.Lgs. 81/2008, costituiti ai sensi dell’Art. 51 dello stesso decreto, purché dispongano di personale con specifiche competenze tecniche in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

9.

Quali sono i vantaggi di un sistema asseverato?

Un sistema asseverato:
  • assicura l’adempimento degli obblighi giuridici relativi alle norme cogenti per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
  • costituisce efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica di cui al Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231
  • potrebbe consentire la riduzione delle verifiche ispettive da parte degli organi di vigilanza
  • permette di ottenere una riduzione del tasso INAIL
10.

Cosa si intende per modello esimente della responsabilità amministrativa?

L’art. 30 del D.Lgs. 81/08 recita che l'adozione e l'efficace attuazione delle Linee Guida UNI-INAIL o dell'ISO 45001 costituiscono efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica di cui al decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231”.
Cosa significa?
Che l'adozione di tali sistemi costituisce efficacia esimente rispetto alla responsabilità amministrativa delle imprese in caso di omicidio colposo o di infortuni grave o gravissimo occorsi con violazione delle norme poste a tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori.
L’adozione di modello esimente rappresenta, quindi, una forma di tutela per l’azienda nel caso si verifichino i reati suddetti.

11.

Quali requisiti deve avere il sistema di gestione per avere efficacia esimente della responsabilità amministrativa e, quindi, per essere pienamente conforme all’art. 30 del D.Lgs.81/08?

Un sistema di gestione, per essere esimente e conforme a quanto indicato dall’art. 30 del D.Lgs.81/08, deve rispettare i requisiti della OHSAS 18001 o delle Linee guida UNI INAIL e deve includere l’adozione di un idoneo sistema disciplinare, volto al controllo ed alla prevenzione dei reati.

Dalle tabelle di correlazione tra art. 30 del D. Lgs. 81/08 e OHSAS 18001/Linee guida UNI INAIL si evince, infatti, che l’unico punto NON corrispondente è quello relativo all’adozione del sistema disciplinare.

Tali condizioni sono state chiarite dalla Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di luglio 2011.

12.

Cos’è un modello organizzativo ai sensi del D.Lgs. 231/01?

E’ un modello organizzativo atto a garantire l’adesione dell’azienda ai principi di responsabilità sociale, fondato sulla trasparenza e sulla correttezza del proprio comportamento nei confronti dei clienti, dei fornitori, degli azionisti, dei dipendenti, delle Pubbliche Amministrazioni e in generale di tutti coloro che si relazionano con l’azienda.

Si tratta di un insieme di protocolli (Codice Etico, Sistema di deleghe, Sistema disciplinare, insieme di divieti e di procedure, Organismo di Vigilanza), che permettono di gestire le attività aziendali mitigando il rischio che venga commesso un reato penale.

13.

E’ gestita la formazione delle figure della sicurezza secondo l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 e per l’utilizzo delle attrezzature ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 22/2/2012?

L'applicazione Blumatica SHEQ contempla la gestione completa della formazione: le necessità di formazione sono individuate automaticamente dalla valutazione dei rischi ed è possibile programmare, pianificare ed eseguire gli eventi formativi.
Una vasta banca dati prevede i possibili corsi di formazione i cui contenuti sono aggiornati secondo gli Accordi Staro Regioni per le figure della sicurezza e per l’utilizzo di attrezzature specifiche.


Documenti


Requisiti Minimi di Sistema \ UTILIZZO E PROTEZIONE SOFTWARE

Vedi i requisiti necessari per l'installazione del software
UTILIZZO E PROTEZIONE SOFTWARE

I software vengono concessi in licenza d’uso su singolo PC per volta. Al fine di limitare l’utilizzo non autorizzato da parte di terzi, tutti i software sono dotati di un sistema di protezione che richiede il rilascio di un codice di attivazione da parte di Blumatica. Non è possibile ottenere ulteriori codici se non disinstallando/disattivando il software dal precedente PC. In alternativa, è possibile acquistare delle licenze aggiuntive oppure utilizzare i seguenti dispositivi di protezione hardware:

  1. SecurKey - Utilizzi il software previo inserimento della chiave. Puoi installare il software su "n" PC ma utilizzarlo solo dove è inserita la chiave.
  2. BluDrive 16 GB Portachiavi - Il software è installato direttamente sul dispositivo. Utilizzi il software senza installazione locale (personal computer, notebook) e puoi portarlo sempre con te.
    Non può essere usato per i seguenti software: Blumatica AggiudiGare, Blumatica BIM ArchIT, Blumatica BIM RendeRT, Blumatica BIM StructurIT, Blumatica Linee Vita, Blumatica Ancoraggi, Blumatica Corrispettivi Bonus Fiscali.

freccia I software Blumatica sono prodotti di elevata qualità non soltanto tecnica ma anche informatica. Grazie alle diverse partnership con le più importanti aziende del settore (Microsoft, Google, ecc.), infatti i software Blumatica utilizzano i più moderni concetti presenti sullo scenario informatico internazionale, continuamente e tempestivamente aggiornati attraverso delle politiche interne molto rigorose. Ed è proprio per questo che Blumatica è una delle prime software house del settore tecnico che ha iniziato ad utilizzare l'ambiente Microsoft .NET per lo sviluppo delle proprie applicazioni, fino ad arrivare ad utilizzare le più moderne tecnologie in ambito web, tra cui figura quella denominata "Smart Client", utilizzata dai "Big" quali Google e Microsoft stessa
Chiudi X

Acquista

Ultime notizie dal Blog Blumatica

Non essendoci un’indicazione obbligatoria, è possibile adoperare la metodologia proposta dalle linee guida ex ISPESL, ossia attraverso l’utilizzo di idonei criteri di significatività e la predisposizione di una matrice 

12 Maggio 2022

Aspetti ambientali ISO 14001: metodologia per la valutazione di significatività


Leggi tutto

Dal primo aprile 2019 le Pubbliche Amministrazioni possono acquistare servizi Cloud esclusivamente da software house (e dunque software) presenti sul MarketPlace dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

25 Novembre 2021

Il software Blumatica SHEQ riceve la certificazione da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale)


Leggi tutto

Blumatica CloudIO è il nuovo gestionale web che permette di condividere informazioni e progetti con collaboratori e clienti.

3 Dicembre 2020

Blumatica CloudIO: gestione e condivisione con le nuove App Blumatica


Leggi tutto

Azienda


Certificazione

STAR

Copyright (C) Blumatica. All rights reserved. P.IVA 03965190659 - Privacy Policy
Linkedin